LaRedoute

Chiara Gamberale racconta le donne di Big Little Lies

Adoro questo mio angolo virtuale che mi permette di fare incontri che non avrei mai e poi mai immaginato di fare.
Adoro quando si costruiscono a modo occasioni di vita da cui ne esci arricchita e al tempo stesso più leggera.

E’ quanto mi è accaduto la scorsa settimana alla sede romana della Warner Bros, per la presentazione dell’uscita in home video della celeberrima serie tv: “Big Little Lies” (serie vincitrice di ben 6 Emmy Awards), dove, per l’occasione, è stata invitata Chiara Gamberale a parlare proprio di questa serie.

con chiara gamberale

Un pomeriggio con Chiara Gamberale a parlare di donne

E’ stato un pomeriggio davvero speciale: chiacchiere, dolcetti, esperienze, libri e pareri sulla serie, il tutto tra donne. La bella (che sia brava, lo dicono tutti) Gamberale è una grande fan di questa serie televisiva che parla proprio di donne.

big little lies2
Quattro donne sono le protagoniste (una è interpretata da una eccellente Nicole Kidman), ciascuna con le proprie caratteristiche, i propri problemi, la propria vita e le proprie passioni. Esattamente come noi, come le presenti all’incontro, ma come tutte le donne del mondo.

Senza fare spoiler (grazie Chiara, per aver pensato anche a me che ancora devo vedere la serie!), Chiara ci ha introdotto in questo mondo, un po’ patinato e un po’ no, cercando di farne il parallelo con la vita reale e con le altre serie di donne che finora abbiamo visto.
Ci racconta che è diretto magistralmente, i dialoghi sono penetranti e le storie scorrono fluide e ti emozionano davvero tanto.

Sì, qui si parla di donne, di mamme. Si parla anche dei loro figli, delle loro storie. Si parla di sentimenti contrastanti, di famiglie di varia tipologia, di violenza e di amore.

Ma cosa è veramente l’amore?“, chiede Chiara Gamberale. “Come fai a dire che quello che stai vivendo sia amore, anche se ti fa così soffrire?“.
Questo è l’interrogativo a cui tutte, in cuor nostro, abbiamo dato una risposta, la nostra risposta, che sicuramente non sarà mai uguale a quella della vicina.

Big Little Lies: più di un thriller

big little lies1

In realtà questa serie nasce come thriller, perchè c’è un mistero che unisce queste donne e le loro vite. C’è un mistero da capire, che permea ogni episodio (sono 7 in tutto), ma la storia delle protagoniste ci avvolge così tanto, che a volte non si tiene alta l’attenzione sul lato giallo del racconto, tanto ci interessa di più tutto il resto e tutti i personaggi coinvolti.
E, quando ciò accade,” dice la Gamberale, “lo scrittore ha vinto, perchè significa che il giallo è scritto veramente ma veramente bene!“.

Chiara racconta con tratti ora ironici e ora pungenti, la vita di queste donne e le loro caratteristiche psicologiche, sottolineando proprio l’aspetto che le è piaciuto di più di questa serie, che la rende unica nel suo genere: “Qui i personaggi vengono scavati dentro, è come una grande seduta di psicoterapia per tutte le donne, che sicuramente si rivedranno nei tratti delle protagoniste…”
Ci si ritrova a pensarla come una o come l’altra, a volte, anche nella vita di tutti i giorni, ci si può interrogare su: “Come avrebbe fatto Celeste?…. E Jane o Madeleine?

Ecco perchè Big Little Lies è coinvolgente, perchè ti entra dentro e ti rimane.

Il cofanetto home video di Big Little Lies, è disponibile dal 27 settembre con contenuti esclusivi ed interviste ai protagonisti.
7 episodi, tutti da prendere come dei mini-film, costruiti a regola d’arte e che non vedrai l’ora di vedere, ma al tempo stesso, di non finire…

Ho chiesto se ci sarà una seconda stagione, un seguito.
Chi può dirlo? Il romanzo, da cui è tratta la prima stagione, è stato del tutto esaurito con questa, quindi potrebbe finire qui.
Del resto, sarà difficile eguagliare un capolavoro simile.

Allora. Mettetevi comodi. E gustatevi Big Little Lies.

Forse potrebbe anche interessarti:

Previous Post Next Post

You Might Also Like

desigual

2 Comments

  • Reply Beat - Mamma Ora Che Faccio? 27 settembre 2017 at 12:44

    Adoro questa serie tv, eppure all’inizio pensavo non fosse chissà cosa, anche se il cast è stellare, considerando la media delle serie in tv. Tra l’altro pur raccontando di famiglie apparentemente distanti dalla nostra quotidianità, i temi trattati riguardano, credo, tutte le mamme e donne. Promosso!

    • Reply Micaela 29 settembre 2017 at 17:40

      Bene!!! Meno male che non mi hai anticipato nulla, che devo ancora finire di vedermelo. 🙂

    Leave a Reply