LaRedoute

Come decorare casa da soli

Home styling: ovvero l’arte di rendere bella una casa

La casa è l’immagine di quel che siamo, è il risultato del nostro modo d’essere.
Se sei una tipa pratica e che punta all’essenziale, difficilmente avrai mille suppellettili ed impicci in giro, se sei una creativa, al contrario, avrai casa piena di colori e cianfrusaglie, se sei una stilosa, allora avrai oggetti di design e cura nel mantenere il total white, ad esempio.

Io sono una tipa pratica che punta all’essenziale, ma mi piace avere qualche angoletto più personalizzato che racconti qualcosa di più di me, della mia famiglia e delle cose che ci piacciono.

come decorare casa

Ognuno poi trova il suo stile, anche senza cercarlo affannosamente, perchè spesso sentiamo che non sappiamo come decorare casa. Sentiamo solo il bisogno di cambiare e non sappiamo da dove cominciare. Niente paura.
Un po’ alla volta. Per approssimazioni successive, facendo tentativi, cambiando e rinnovando, si trova la propria dimensione, non sempre si azzecca al primo colpo.
Basta girare per qualche negozio o a navigare su internet per un paio d’ore e si trovano un milione e più di ispirazioni, ci si può veramente stupire di fronte alla vastità di offerte disponibili.

Ma noi vogliamo qualcosa che sia unico, che abbiamo solo noi, che racconti un pezzo di noi, giusto?

Trovare lo stile che ci rispecchi è alla base dell’home styling, una passione e una professione che permette di arredare una casa con stile, prestando però grande attenzione al gusto di chi la deve abitare.
L’arredamento della casa, il corretto utilizzo delle fonti di luce, l’organizzazione degli spazi, la scelta degli arredi e dei soprammobili sono fattori essenziali per migliorare la qualità della vita e il valore di un’abitazione, senza tralasciare anche gli spazi esterni a disposizione, che nella bella stagione diventano indispensabili.

Come si può giocare per cambiare lo stile di casa

L’Illuminazione

L’illuminazione è fondamentale: giocare con la luce è importante e divertente per rendere un ambiente caldo, solare, oppure rilassante e soffuso.
Delle volte basta davvero spostare un punto luce, oppure aggiungere una piantana, per fare la differenza, insomma, spesso con piccoli interventi si può fare davvero tanto.
Fai subito delle prove e poi vedi l’effetto che ha. Potresti sorprenderti.

Guardare la casa con occhi diversi

Se non hai tante idee al momento, un suggerimento che mi sento di darti è di sforzarti di guardare la casa con occhi diversi, per capire come migliorarla e renderla ancora più bella, accogliente, tua!
Prova a far finta di entrare nel tuo salotto o nella tua camera da letto per la prima volta, prova a capire che impressione ti fa. Ti piace così e ti soddisfa? Senti che manca qualcosa? Che cosa?

decorare casa

Aggiungi qualche piccolo complemento d’arredo

A volte basta aggiungere una mensola per rendere un angolo più ricco, oppure un tavolinetto per avere quel punto di appoggio che proprio serviva in quel preciso punto della casa, per rendere tutto, non solo più bello, ma anche funzionale. Non male, no?
Se invece cerchi di ravvivare con dei colori, magari da cambiare quando cambia la stagione o quando ti sei stufata, allora puoi sbizzarrirti con cuscini, tappeti, tovaglie, tende, stampe alle pareti. Insomma, niente di definitivo e troppo impegnativo.

Per rendere tutto unico: bricolage e fai da te

Scegliere l’arredamento giusto e sfruttare correttamente gli spazi a disposizione è certamente fondamentale, ma a volte può non bastare.
Che fare quando un mobile o un pezzo d’arredo si rompe oppure non ci piace più?

Si sente in giro che sempre più persone si appassionano al bricolage e all’arte del fai da te, che consentono di imparare a mantenere in ottime condizioni sia la casa che tutti gli oggetti che stanno al suo interno e di rinnovarli con soddisfazione e risparmiando pure qualche soldino.
Il bricolage non solo permette di riparare parti che non funzionano più correttamente, insegna pure a creare decorazioni, pezzi d’arredamento e persino mobili, arrivando a reinventare quasi completamente alcuni spazi.

Il bricolage è quindi utilissimo, ma è importante avere la giusta motivazione, l’opportuna dose di creatività, tanta pazienza e soprattutto gli attrezzi adatti.
Chi si avvicina per la prima volta al mondo del fai da te, come nel mio caso ad esempio, dovrà comprare solo strumenti facili da usare, economici e strettamente necessari. Avere gli opportuni strumenti del mestiere fa una grande differenza, quindi bisogna essere certi di usare attrezzi di ottima qualità, che garantiscano sicurezza durante il lavoro e risultati soddisfacenti.

E per gli esterni?

E se avete anche uno spazio esterno, allora si può giocare anche su quello, riverniciando qualche complemento, oppure una parete o un muretto. Per fare questo, c’è la pratica pittura per esterni MaxMeyer, facile da utilizzare, sicura e resistente.
Questi prodotti, oltre ad essere super sicuri, sono anche comodi, perchè già pronti, non si necessita di diluirli e di fare eterni pasticci per casa (perchè io lo so, che riuscirei a fare solo pasticci!).
Queste pitture si possono trovare nei centri specializzati e nei grandi centri di bricolage.

Forse potrebbe anche interessarti:

Previous Post Next Post

You Might Also Like

desigual

No Comments

Leave a Reply