LaRedoute

Gli effetti del cortisone sui bambini

Bronchiti (… che qualche volta sfociano in bronchioliti, nei più piccini), infiammazioni importanti, situazioni estreme…
E’ capitato in svariati casi di somministrare del cortisone ai miei figli, sempre e solo sotto controllo medico, ovviamente. Non c’è da scherzare in fatto di medicinali con chicchessia, men che mai quando si tratta di bambini (e ancora di più con i neonati!).

effetti-collaterali-cortisone-bambini

Quindi, guai a pensare al fai da te, o alle ricerche compulsive su Google, pensando di sostituirci ai medici.
A mio avviso, Google dovrebbe far uscire una bella pagina di errore con la scritta “Vai dal medico!”, se si accorge che qualcuno sta facendo una ricerca del genere!

Vabbè, detto questo, vi racconto degli effetti collaterali del cortisone sui miei bambini, visto che è di tantissimo interesse tra noi mamme sapere a cosa andiamo incontro quando per un periodo (si suppone breve… molto breve) dobbiamo somministrare questo diabolico medicinale ai nostri pargoli.

Innanzitutto, aspettatevi di mettere benzina sul fuoco, come dicevo ormai diversi anni fa (e lo ribadisco!), il cortisone ha un effetto eccitante sul sistema nervoso dei bambini, facendoli diventare più capricciosi e agitati del solito.
Non solo, nel giro di pochi istanti si hanno repentini sbalzi di umore, che nemmeno noi nei nostri momenti di premestruo potremmo mai avere!
Già di per se’, quando non stanno tanto bene, non sono del tutto sereni, ecco… armatevi di più pazienza del normale. Una superpazienza!

Oltre a questo, di conseguenza, anche il sonno non è tanto sereno: i miei faticano ad addormentarsi e qualche volta si svegliano durante la notte.

I miei poi sono bambini già dall’appetito sviluppato, molto sviluppato, con il cortisone diventano dei pozzi senza fondo! Quindi, grande fame! 

Riguardo il colorito del viso piuttosto spento tendente al giallognolo, ho notato che in concomitanza con la terapia cortisonica, la carnagione subisce un cambiamento e sembra sempre che abbiano le occhiaie e il viso stanco (che poi, potrebbe anche essere conseguenza del fatto che non dormano tanto bene, ovvio, no?!).

Talvolta, ma non sempre, soprattutto di notte, notavo che durante la terapia, capitava che sudassero molto, sebbene non facesse poi tutto questo caldo. Non so se è collegato o meno alla terapia, ma l’ho notato. Non so se la cosa è collegata ad un sonno disturbato, ma ritengo che valga la pena menzionarlo.

Non sono un medico e non voglio assolutamente sostituirmi a questa importante figura, qui mi sono limitata ad elencare questi effetti che ho riscontrato e che ho sottoposto al nostro pediatra, il quale mi ha confortato dicendo che è del tutto normale e che non avevo di che preoccuparmi. Infatti, alla fine della terapia, nel giro di un paio di giorni, il tutto scompariva da solo.

Insomma, cara mamma… mi sa che devi armarti davvero di santa pazienza e aspettare che passi tutto.

Un abbraccio sostenitore.

Forse potrebbe interessarti anche:

Previous Post Next Post

You Might Also Like

desigual

No Comments

Leave a Reply