LaRedoute

La bella e la bestia: il film

Il classicone del momento al cinema è il film de “La bella e la bestia“.
Walt Disney non delude mai, come sempre offre uno spettacolo magnifico, degno del suo nome, che ricalca completamente il cartone animato di svariati anni fa, in tutto e per tutto.

bella e la bestia

Lei, Belle è Emma Watson (la nostra Hermione è cresciuta parecchio!) e caratterizza in pieno il personaggio.

La bella e la bestia – La Storia

Lei non è come tutti gli altri abitanti di quel piccolo villaggio francese dove vive, in cui le donne nemmeno sanno leggere e si occupano di bambini e faccende domestiche, come se tutto il resto non potesse mai essere affar loro.
Belle è curiosa, Belle legge, Belle inventa, Belle si muove e fa cose. E per tutto questo è vista come una persona “strana”.
Belle, tra le altre cose, è coraggiosissima. Una volta che il suo papà viene imprigionato nel castello stregato in cui vive la bestia, offre la sua vita in cambio di quella del padre, senza indugio.

Ed è lì che lei scopre questo mondo incantato, fatto da oggetti animati che provano a farle capire che il loro “padrone” non è ciò che sembra e che si riesce a vivere bene anche in quel posto.
Il tutto viene fatto per far sì che quel maleficio si spezzi in fretta, prima che la rosa sfiorisca e tutto rimanga in eterno così come è.

la-bella-e-la-bestia

Belle riesce ad apprezzare quel posto, scopre una immensa biblioteca piena di testi da leggere e si meraviglia che quel bestione che nemmeno riesce a mangiare composto, abbia letto la maggior parte di quei volumi, tanto da citare Shakespeare a memoria…
Il suo cuore, piano piano, viene conquistato da quell’essere che, ai suoi occhi, acquista in bellezza e vede in lui qualcosa di molto simile a se stessa: anche lui è visto come un tipo “strano” per il suo aspetto, esattamente come lei è vista dagli abitanti del villaggio per quello che fa.

la-bella-e-la-bestia-ballo

La vera prova d’amore, la bestia la da lasciando andare Belle da suo padre, una volta che lei scopre che lui ha bisogno del suo aiuto.
E da lì il lato avvincente della storia finalmente decolla, incollando l’attenzione anche del mio piccolo Massimo, abituato a film d’azione e supereroi… fino a quel momento, in realtà, se l’è dormicchiato, il film… dicendo che era roba da femmine!

La bella e la bestia il film : qualche piccola variazione alla storia

Qualche piccola variazione alla storia del cartone c’è, e la possono cogliere solo gli esperti, ovvero chi ha visto e rivisto… e rivisto e rivisto il vecchio cartone.
Gaston, ad esempio, non è un personaggio spesso messo in ridicolo come nel cartone, ma è un tizio di una furbizia e di una cattiveria inaudite, al contempo, il suo compare, non è poi così crudele e alla fine… (shhh, no spoiler qui!)

La bella e la bestia il film: è adatto ai più piccoli?

Il film è parecchio lungo, quindi preparatevi (fate fare assolutamente pipì ai bambini, prima di entrare in sala e fatela anche voi, che male non vi fa!).
Direi che non sia adatto ai piccolissimi. Non è che la bestia sia particolarmente spaventosa, anzi, ma le atmosfere in certi tratti sono un po’ cupe. E anche solo il fatto che il film duri così tanto (circa due ore), fa sì che non sia adatto a bambini al di sotto dei 6 anni.

Una bella favola, con tanti bei messaggi da far cogliere ai bambini.
Ci è piaciuta.

Forse potrebbe interessarti anche: 

Previous Post Next Post

You Might Also Like

desigual

No Comments

Leave a Reply