LaRedoute

La palette ombretti opachi: altro che 50 sfumature di…

Ciao a tutte!
Oggi vi parlerò di un prodotto non certo economico, ma che mi sta piacendo moltissimo: una palette ombretti che non tradisce mai!
Vi dico solo che il marchio è Urban Decay e sto parlando della palette “Naked Ultimate Basics”.

Prodotto costoso, ma efficace. Occhio alle super offerte!

E’ uno sfizio che mi sono tolta perché l’ho trovata ad un prezzo vantaggiosissimo su ebay. Anzi, inizialmente ho sospettato la “sola” come si dice a Roma.
Come è possibile pagare 13 euro per un prodotto che ne costa più di 53?
Ho tergiversato tanto, vi dico la verità. Poi però ho letto tutte le recensioni del rivenditore e mi sono detta: “al limite butto 13 euro dai!”
In realtà ero più preoccupata della salute: spesso i prodotti tarocchi sono fatti di materiali scadenti ed è pericoloso. Quindi occhio a queste super offerte.
Detto questo, appena è arrivata (ci ha messo 2 mesi e per questo motivo il rivenditore mi ha applicato un ulteriore sconto e alla fine credo di averla pagata 7 euro!) sono andata subito a controllare la confezione, il produttore, i colori e soprattutto l’INCI al negozio e con mia grande sorpresa: non avevo preso una fregatura!
Non fidandomi ancora ho prima steso tutti i colori sul braccio e aspettato per vedere eventuali reazioni.
Tutto tranquillo!
Ok, non mi restava che fare la prova trucco occhi!
Beh ragazze, che vi devo dire? E’ stato subito amore a prima vista!

Eccola qua con la descrizione di tutti i colori.

La palette per il makeup di tutti i giorni

Come potete vedere si tratta di colori nude e opachi e questo ce lo dice il nome della palette stessa. Va benissimo per look discreti, per tutti i giorni.
Per chi non si trucca tanto o non ama i look strong è perfetta anche per la sera, basta intensificare i colori applicandoli su una matita nera o bagnando il pennello.
Nessun colore è polveroso, quindi non avrete problemi di fall out sulla guancia.
Non parliamo di una scrivenza immediatamente decisa ma modulabile e questo per me è un vantaggio (riflessione assolutamente personale) perché così riesco a regolare l’intensità senza errori e a seconda dell’esigenza.

Ve li descrivo un po’ e vi racconto come li uso, partendo dalla prima fila in basso.

Come si usano i colori della palette: i colori caldi

Questa fila è composta da colori dalle tonalità più calde ad esclusione del grigio Magnet e del nero Blackjack.
Il primo colore (Pre-game) è molto chiaro ed perfetto per uniformare la palpebra prima di passare qualunque altro ombretto, oppure per illuminare l’arcata sopraciliare e l’angolo interno dell’occhio.
Extra Bitter è un terra bruciata bellissimo. Sta bene da solo sulla palpebra mobile o nella piega dell’occhio.
Faith e Lockout sono dei marroncini perfetti per la piega dell’occhio e per un trucco completamente nude.
Magnet e Blackjack sono perfetti per intensificare la rima ciliare o l’angolo esterno dell’occhio e per fissare la matita.

Come si usano i colori della palette: i colori freddi

La seconda fila in alto è questa ed è composta da colori più freddi.

L’uso che faccio di questa fila è lo stesso della precedente. In particolare Instinct è una specie di malva marroncino che come il terra bruciata può essere usato sia solo sulla palpebra mobile che nella piega.
Mi piace moltissimo!
Infine, sembra che Blow abbia dei brillantini, ma steso sulla palpebra è invece completamente opaco.

Ecco un esempio ragazze! Porto un rosso bello vivace sulle labbra, quindi ho lasciato gli occhi molto neutri. Ho uniformato e illuminato tutta la palpebra (fisa e mobile) con Pre-Game, sfumato la matita sulla rima superiore e messo un velo leggerissimo di terra bruciata sulla piega dell’occhio giusto per dare tridimensionalità all’occhio.

Come potete vedere la sfumatura è impercettibile ed è proprio il risultato che volevo ottenere, però il trucco c’è!

La palette mi piace molto. Come vi dicevo è versatile e i colori possono essere mischiati tra di loro per ottenere nuance diverse. Gli ombretti non sono per nulla polverosi, anche se non burrosi.
Li ho usati con e senza primer e anche se il colore tende ad andare via durante il giorno, lo fa senza andare nelle pieghe e rimanendo sempre omogeneo.
Tenete conto che io mi trucco alle 08.00 di mattina e mi strucco alle 20.00 di sera, però!
E vogliamo parlare della confezione?

Questo oro rosa mi piace da matti! Inoltre è leggera e compatta, così non pesa nella vostra pochette!
Ha uno specchio bello grande e un pennello incorporato che consente di utilizzare un lato per l’applicazione precisa e l’altro per sfumare.
Unica pecca? Lo specchio non si regge su da solo e qui avrebbero potuto fare uno sforzo perchè devo sempre trovare un appoggio.
Per il resto super promossa ovviamente.

Se non siete le tipe da cinquanta sfumature, allora…

Infine, voglio fare una considerazione generale.
Uso sempre l’ombretto e faccio vari mix in base all’umore, all’abbigliamento, allo sguardo (se è più o meno stanco) e quindi l’acquisto di una palette del genere con colori tutti neutri non è certo vano. Li uso tutti!
Chi, invece, ama l’ombretto, ma solitamente lo usa solo sulla palpebra e preferisce il monocolore, probabilmente non apprezzerà un prodotto del genere.
A questo punto è preferibile scegliere l’ombretto singolo, soprattutto se siamo abituate ad usare un solo colore, altrimenti spendete un sacco di soldi e sprecherete prodotto!
Ragazze anche per oggi è tutto, besos!

Vally – #LeBeautyCronache

Forse potrebbe interessarti anche: 

Previous Post Next Post

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply