LaRedoute

Quale contorno occhi usare? #lebeautyCronache

Ciao a tutte!
Ritorno a bomba sul tema “Contorno occhi” perché è ciò che ora mi affligge maggiormente!
Non è banale scegliere il prodotto giusto, insomma, quale contorno occhi usare? Come si usa? Come si abbina agli altri prodotti? Quale fa più al caso nostro?

contorno occhi

Terminato il periodo brufoli e acne, che comunque indica giovinezza, o almeno, così dicono, è cominciato il periodo rughette, borse e occhiaie, che indica… no, non quello che pensate, indica la vera bellezza, quella consapevole e reale, quella dell’essere donna a 360°. Ecco.

Comunque, posto che di miracoloso ci sono solo due cose, il BUON sonno (seeeee!) e il bisturi (certo, me ce manca!) sono sempre alla ricerca di qualcosa che possa anche solo lievemente darmi uno sguardo più riposato e le palpebre più leggere.

Come sapete amo moltissimo il contorno occhi all’avocado di Khiel’s soprattutto per la notte e direi che in combo con il contorno occhi di Herbalife in gel rimangono i miei preferiti

contorno occhi

La mia curiosità tuttavia mi spinge a provare, provare e provare, metti che riesco a trovare davvero il prodotto miracoloso definitivo!?

Inoltre a settembre sono stata letteralmente “afflitta” dalle borse e giù creme a chili!

In realtà ho scoperto che era l’allergia che mi provocava un ristagno incredibile, oltre che una stanchezza non usuale.
Ora sembro mia nonna con miliardi di scatoline di pasticchette da prendere durante il giorno. Vi dico solo che mi metto la sveglia, altrimenti le dimentico.
Ok, perché vi parlo di pasticche? Non sono impazzita eh… E’ solo per dirvi che il nostro corpo mostra il nostro malessere e quindi a volte le creme non sono sufficienti e bisogna aiutarci da dentro, sempre però dietro consiglio medico!

Comunque, la situazione è decisamente migliorata grazie all’assunzione di un antistaminico, uno spry specifico per il naso e a una serie di integratori al magnesio, potassio e zinco (per i capelli…mettiamoci pure quelli che stavo perdendo tipo pecora che viene tosata!)

Ma veniamo alle cremine che ho provato e che sto ancora usando!

Parto da un campioncino che mi hanno dato in erboristeria, il contorno occhi del Dr. Hauschka.

Non ricordo se si trattasse di questo

Dr. Hauschka Skin Care; Dr. Hauschka Kosmetik

Dr. Hauschka Skin Care; Dr. Hauschka Kosmetik

o di questo

contorno occhi2

In entrambi i casi però parliamo di prodotti di fascia alta. Il primo costa 60€!!!!

Sicuramente si tratta di prodotti di qualità elevata, ma devo dire che i campioncini per contorno occhi non hanno una grande utilità, a meno che non ve ne diamo una quantità sufficiente per almeno 3 settimane di trattamento!

Solitamente infatti un prodotto del genere (cioè un trattamento) fa vedere i suoi effetti dopo un certo tempo (almeno tre settimane) a meno che non si tratti di prodotti ad effetto immediato ma temporaneo (da non schifare, ma magari da usare in occasioni particolari). Quindi non so se lo acquisterò mai!

Da poco più di un mese invece sto usando una combo composta da:

  • Rilastil Progression HD Crema Contorno Occhi Illuminante 15 ml, acquistato in farmacia in sconto a 29 euro per il giorno

contorno occhi3

  • Wycon SH+3 Gel contorno occhi con acqua termale 15 ml, acquistato da Wycon a 14,50 euro per la notte

contorno occhi sera

Ho cominciato a usare questi due prodotti su consiglio della farmacista (cosmetologa) e della commessa di Wycon in concomitanza della mia allergia. Entrambe mi hanno consigliato questi due prodotti perché hanno notato i rigonfiamenti sotto i miei occhi e mi sono fidata. Devo dire che finchè non ho cominciato la cura di cui sopra non ho visto grandi risultati e ne ero un po’ delusa. Invece, ora che sto meglio noto i loro effetti.

Un segreto: il gel contorno occhi va tenuto in frigo

Sono entrambi molto freschi grazie all’applicatore in metallo. In particolare, tengo quello di Wycon in frigo e lo metto la sera prima di andare a dormire e quella sensazione di fresco è veramente piacevole. Anzi, una sera sono uscita con le amiche ed essendo molto stanca li ho messi tutti e due a distanza di 15 minuti uno dall’altro. Ero sfranta, ma le mie amiche mi hanno detto che avevo un aspetto belissimo! Mi viene il dubbio però che fosse solo l’amicizia a far dire queste cose così belle!

Il giallo contrasta il blu delle occhiaie

Sono indicati entrambi per le borse, ma quello di rilastil ha un effetto più illuminante e per questo lo uso di giorno. E’ un’emulsione leggera che ha dei pigmenti di colore giallo che contrastano il blu delle occhiaie. Non sostituisce il correttore, ma è sicuramente un valido alleato. Noto infatti che migliora le performance del correttore non facendolo andare nelle pieghette. Considerate che l’ho provato sotto il “full coverage” di Kiko che è una “mappazza” coprentissima ma talmente secca che può evidenziare le microrughe (infatti solitamente è più indicato per brufoli e macchie del viso o per occhi giovanissimi). Con questo contorno occhi ho visto una resa eccellente.

Il Wycon è un gel più distensivo. Contiene acido ialuronico e acqua termale che hanno come proproietà principale l’idratazione ed è indicato soprattutto per la notte.

Solitamente quello di rilastil lo picchietto fino a completo assorbimento, il gel lo stendo e lo lascio agire.

Insomma, come avete potuto capire questa combinazione non mi è dispiaciuta per niente ed ho trovato la mia dimensione su quale contorno occhi usare e in quali circostanze, ache per l’ottimo rapporto qualità/prezzo. Per ora sono soddisfatta così.

Ragazze alla prossima!

Besos!

Vally – LeBeautyCronache

Forse potrebbe anche interessarti:

Previous Post Next Post

You Might Also Like

desigual

1 Comment

  • Reply Vivy 6 novembre 2017 at 15:24

    Li compro subito!!! Sono rimasta sprovvista di tutto (non era mai successo) e la formula “giorno” e “notte” è quella che pratico normalmente anche io. Non ho mai provato i prodotti che consigli e sono molto curiosa.
    Grazie
    Vivy

  • Leave a Reply