LaRedoute

Torta soffice al cioccolato

Melania e la sua amica Anita sono legate a doppio filo.
E in questo legame hanno intricato anche le relative mamme.
Questo è bello.
Lo auguro a tutte le mamme dei migliori amici di diventare amiche.

Insomma, Melania lo scorso finesettimana è rimasta a dormire dalla sua adorata amica per cominciare già un giorno prima i festeggiamenti del suo compleanno.
Inutile dire che il countdown alla data è stato scandito per almeno 20 giorni prima, ogni mattina Melania si alzava sentenziando: “Mancano 20 giorni…“, “Mancano 19 giorni...” e così via.

Così la portiamo a casa di Anita e con lei, ho portato anche una torta soffice al cioccolato per fare merenda tutti insieme e per addolcire ancora di più la giornata, semmai ce ne fosse stato ancora bisogno.

Tra urletti, gioia e tanto entusiasmo, ci siamo salutate con la promessa di fare le brave, che altrimenti queste cose non si possono ripetere.
Quando sono andata a riprenderla, la mamma (che ha dovuto gestire i preparativi della festa del compleanno della figlia, le due bimbette euforiche, il nuovo cucciolotto di cane arrivato da poche settimane in casa e tutto il resto) ha detto che si sono comportate bene… ma l’ho vista davvero provata.
Rosita, la prossima volta te ne porto due di queste, ok?

torta-soffice-al-cioccolato

Ingredienti per la torta soffice al cioccolato

  • 230g di zucchero
  • 130g di farina 00
  • 3 uova intere
  • 120g di cacao amaro in polvere
  • 100g di ricotta
  • 1 bicchiere di olio di semi
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • 1 pizzico di cannella (facoltativo)

Procedimento

Montare abbondantemente le uova con lo zucchero, continuare quindi a montarle aggiungendo la ricotta e dopo l’olio di semi.

Aggiungere quindi, tutti insieme il resto degli ingredienti (farina, cacao amaro, sale, cannella e lievito).
Amalgamare molto bene tutto quanto.
Foderare uno stampo per torte con carta da forno oppure imburrarlo.
Versare il composto nello stampo ed infornare a 180° (il forno deve essere già a temperatura), per circa 25 minuti (fate sempre la prova stuzzicadenti per vedere se è cotta).

Ho spolverato sopra un po’ di zuccherini, per fare scena.
Noi l’abbiamo mangiata ancora tiepida ed era molto molto… molto buona.

Previous Post Next Post

You Might Also Like

3 Comments

  • Reply arianna mariani 4 ottobre 2016 at 22:22

    MI sembra buona, domani tento

  • Reply Arianna 9 ottobre 2016 at 20:09

    Wow…dopo tanto tempo torna una delle tue fantastiche ricette di dolci! Ma…la dieta?

    • Reply Micaela 11 ottobre 2016 at 17:09

      Ehm… bella domanda…
      Glisso…

    Leave a Reply