Ci voleva il Dyson!

Ultimo aggiornamento:

Dopo più di due anni e mezzo in cui abitiamo in questa casa, era ora!
Sì, ci voleva l’aspirapolvere Dyson per poter dare una bella pulita nel cassone che abbiamo sotto il letto matrimoniale.
Lo stress-test
Vogliosi di testare il nuovo elettrodomestico e metterlo alla prova ai limiti della sopportazione, abbiamo pensato bene di trovare quanto di più sporco avevamo in casa: il sotto del nostro letto, pieno di scatole, borse, buste e varie ed eventuali.
Il tutto giaceva lì per diverso tempo, indisturbato.
Avete presente quando si dice: “Mettiamolo qui, prima o poi ci servirà!” ?
Ecco, e quel “Mettiamolo qui”, significa ormai decretare la fine di quel particolare oggetto, quel luogo diventa il dimenticatoio, il luogo oscuro e inesplorato, che dopo un po’ di tempo che non si apre, non si sa più neanche cosa contiene di preciso.
Insomma, dicevo, l’abbiamo svuotato di tutte le cianfrusaglie ed è emerso un acaro-party di tutto rispetto, era un vero e proprio rave.
Meno male che nessuno di noi è allergico, che ci sarebbe stato assicurato uno shock anafilattico alla sola vista.
Ho ritrovato di tutto là sotto, da fermacapelli che ormai avevo dimenticato di avere, a perline, giocattolini, pezzi di lego, suppostine di tachipirina, potrei continuare all’infinito.
Grazie al megaciclone Dyson Cinetic DC52 siamo riusciti a far riemergere l’antico splendore del letto, siamo riusciti a riportare alla luce il colore originario.
Non mi sembrava vero
I vantaggi del Dyson
I vantaggi pratici, oltre a quelli di risparmio energetico, di utilizzare questo tipo di aspirapolvere, al contrario di quello che avevo in precedenza a mo’ di scopa elettrica, è stato quello di riuscire ad arrivare in ogni angolo, anche sotto giù in fondo, di pulire anche le doghe del letto, grazie al braccio molto maneggevole.
Sì, perchè questo aspirapolvere a traino, anche se apparentemente non sembrerebbe molto pratico, vista la mole, è invece facile da gestire e muovere.

Le spazzole del Dyson

Con le varie spazzole in dotazione poi, abbiamo pulito anche il rivestimento del letto, fatto in tessuto imbottito, utilizzando la “ciclope”, maneggevole, veloce ed efficacissima per tappezzeria, divani, materassi, cuscini…
Inoltre, la polvere era talmente tanta, che siamo stati costretti a svuotarlo per ben due volte, cosa che abbiamo fatto con molta facilità e velocità, senza aver sprecato così alcun sacchetto
Insomma, direi che lo stress-test è stato brillantemente superato…
Se foste interessati all’acquisto di questo aspirapolvere, ho a disposizione ancora un coupon di sconto del 50% sul prezzo di acquisto, basta mandarmi una mail a micaela_l77@yahoo.it
PS: questi coupon sono esauriti. Col prossimo anno vi aggiornerò sulla possibilità di utilizzare nuovi coupon sconto.

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *