Co’ tutte ste magnate…

Ultimo aggiornamento:

A malapena riesco a muovere le dita sulla tastiera…
rotolo. Mi sento goffa, rallentata e unta. Sì, unta!
Nonostante le docce e le lavatrici fatte, st’odore di fritto non mi molla. E’ il Natale, che ce vuoi fà!?
#chenatalesarebbesenza, del resto!?
Ebbene, sì, ora sono in quasi digiuno depurativo, ma non perchè io sia una virtuosa, è il mio corpo che mi ha ordinato perentoriamente di darci un taglio.
Non fosse altro per il senso di sazietà che non mi abbandona da almeno 3 giorni e sul quale ho continuato a mangiare…
Quindi tisane, canarini vari (non i pennuti, quella brodaglia stura lavandini a base di limone e bicarbonato!)… e colluttorio!
Sì, anche il colluttorio è un must di questi giorni! Perchè quel senso di bocca impastata lo detesto. Devo assolutamente liberarmene.
E quindi, santo sia il PlakKontrol che mi è venuto in aiuto e che mi accompagna nel corso di sopravvivenza alle feste!
Se posso, lo consiglio caldamente a tutti quanti, come slogan direi: “Pensate a chi vi sta vicino!!!!”

E Buone Feste!

3 commenti

  1. Io aspetto di avere un po’ di tempo libero per passare mezz’ora sul tapis roulant!
    E io il colluttorio lo uso anche prima di correre: magari è una mia impressione ma con la bocca fresca mi sembra di respirare meglio!!

  2. Il collutorio per me e’ un must sempre e per fortuna dopo giorno passati a masticare, io ho il fisico che si rifiuta e non riesco a mandar giù se non carne bianca e qualche tisana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *