Fondotinta per pelle grassa: eccolo! #LeBeautyCronache

Ultimo aggiornamento:

Ciao a tutte! Diciamoci la verità, siamo sempre alla ricerca del fondotinta per pelle grassa, quello perfetto, quello che non fa effetto mascherone, che omogenizza l’incarnato ma non lo appesantisce, che non ci fa sentire quel senso di appiccicaticcio e unto sulla faccia, che dura tutta la giornata e non fa venire chiazze…e soprattutto economico…

fondotinta-perfetto-pelle-grassa

Se fino a qualche anno fa tutte queste caratteristiche potevano essere trovate solo in prodotti di categoria TOP e dal prezzo esagerato, devo dire che oggi il mercato della cosmesi offre una gamma molto ampia anche con prodotti economicamente accessibili.

Fondotinta per pelle grassa: questo è perfetto!

Quindi, dopo la trecentesima recensione seguita, mi sono convinta ad acquistare il fondotinta Revlon Fondotinta Colorstay Per Pelle Grassae l’ho messo alla prova perché pare che le makeup artist più famose lo usino molto durante le sfilate per la sua eccellente tenuta e capacità di contenere l’effetto lucido sulla zona T (fronte, naso, mento).

fondotinta-perfetto

L’ho acquistato su Amazon al prezzo di 12,50 euro. In profumeria si aggira intorno alle 20,00 euro, perciò se avete il Prime conviene acquistare on line.

Il mio colore (pelle chiara, sottotono neutro-rosato) è il 180 Sand Beige e devo dire che è perfetto. Nessuno stacco tra viso e collo.

Il tubetto si presenta in comodo dispenser da 30 ml e la consistenza non è né troppo liquida, né troppo densa. Preferisco stenderlo con il classico pennello da fondotinta a lingua di gatto e ne basta una goccia per tutto il viso. Il pennello tuttavia è una questione di gusti direi.

Come prima impressione sicuramente ottima! Si stende bene e la copertura è media. Non ho molte discromie quindi non cerco un fondotinta supercoprente, ma che dia omogeneità all’incarnato e questo mi piace perché non fa l’effetto mascherone e con questo pennello ottengo un risultato naturale.

Ma come si sarà comportato durante un’intera giornata?

Come è andata tutta la giornata con il fondotinta: ve lo racconto per immagini

Ve lo mostro subito e vi dico gli obiettivi che volevo raggiungere:

  1. Effetto naturale
  2. Assenza di lucidità;
  3. Durata
  4. Niente chiazze

Ecco la mia giornata

Ore 08:30 Trucco fresco, caffè e pronti partenza!

foto_3

Ops…no questo decisamente no!

Ecco, questo sì!

foto_4

Giuro che ho preso solo il caffè!

Ore 13:30 Pausa pranzo
Non ho fatto nessun ritocco e le foto sono più impietose della luce naturale di solito. Come vedete la tenuta è veramente buona…e io mi tocco spesso il viso…

foto_5

Ore 19:00 Finalmente a casa, decisamente “sfranta” dopo un’ora di traffico e una giornatina di lavoro niente male…

 

user comment
Al di là dello sguardo spento, devo dire che dopo quasi 11 ore il fondotinta ha retto benissimo. Nessun ritocco, lucidità nulla e chiazze zero. Promosso!
Devo dire che le temperature di questi giorni non sono elevate e ciò gioca a favore del fondotinta, ma vi assicuro che con altri prodotti che ho usato (molto più cari!) la zona a T si lucidava anche a -20.
Per la cronaca, uso sempre una crema idratante opacizzante la mattina, ma niente primer viso per il trucco giornaliero.
Infine, anche se da quando uso il Revlon non mi sono servite, per sicurezza porto sempre le salviettine assorbisebo in borsetta, non si sa mai!

Vally
– Le Beauty Cronache

Se hai domande, curiosità, se vuoi sentire il parere della mamma esperta di makeup, Valentina, scrivi a micaela_l77@yahoo.it e girerò tutte le questioni a Vally che sarà felice di rispondere a tutte!

Forse potrebbe anche interessarti gli altri articoli della rubrica #LeBeautyCronache:

Ah, se siete a Roma, vi aspetto all’evento Beauty Caffè per mamme, domenica 20 novembre, proprio per parlare di make up e bellezza. Tutte le informazioni dell’evento le trovate qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *