Gita in fattoria a Castel Fusano con i bambini

Ultimo aggiornamento:

Prima gita scolastica per Miriam.
All’ultimo anno di nido, proprio per salutarci tutti, la scuola organizza una giornata alla fattoria Castel Fusano.

E’ stata la nostra prima esperienza ad una gita scolastica ed abbiamo fatto bene a partecipare, perché è stata una bella giornata per tutti: grandi e piccini, tanto che ci siamo ripromessi di ritornarci presto perché abbiamo visto che Miriam ha reagito veramente bene alla vista di tutti quegli animali, le è piaciuto tutto, ha vissuto questa esperienza in maniera totalizzante.
E’ stata buona, allegra, attenta…
E’ stata divertente anche tutta la fase dei preparativi del picnic e siamo stati bene, giornata favolosa sotto tutti i punti di vista…
Appena Melania cresce un po’, si ritorna alla carica!

La Fattoria Castel Fusano

Il posto è ben pensato: gli animali vivono in ampi spazi recintati, dove si possono osservare senza dare loro fastidio.
Abbiamo avuto la disponibilità da parte del personale del parco di toccare e avvicinarci ad alcuni animali. Ci hanno raccontato piccole curiosità del posto e dei suoi abitanti ed eravamo affascinati noi genitori quanto lo erano i bambini.

Oltre a cammelli, dromedari, struzzi, bisonti, c’è anche una parte del parco che ospita animali da cortile, in cui si può entrare e dar loro da mangiare. Ah, attenzione: il mangime per gli animali si acquista direttamente sul posto, proprio per evitare di dar loro da mangiare cose non adatte.

Non solo. C’è un’ampia area adibita per il picnic: tavoli e panche all’ombra per consumare il pasto, un bar ben fornito, servizi e una bella zona con giochi per bambini. C’è di che trascorrere una giornata intera all’aria aperta, in una cornice inusuale, all’ombra della pineta di Ostia. Si sta divinamente!

Le tartarughe

 

I porcellini d’India hanno riscosso un notevole successo con Miriam, ora ne vuole uno, anche se per lei sono semplicemente: “Topi”!!!

 

Con gli amici
Ancora tartarughe, ma stavolta la tocchiamo piano, piano, eh!
Diamo da mangiare alla capretta
Fa il solletico!
Come è morbido il coniglietto!
Finalmente si gioca tutti insieme!

Proprio una bella giornata. Ci siamo andati che faceva caldo, ma lì siamo stati benissimo: cappellino e crema solare e si va alla grande.
Ricordate di indossare scarpe chiuse, perchè il terreno è alquanto sabbioso e di portare, se è stagione, l’antizanzare.

Per il resto, divertitevi!

Forse potrebbe interessarti anche:

8 commenti

  1. Che bello!
    Noi andiamo al BioParco tra qualche giorno… non vedo l’ora.

  2. Vi divertirete un mondo pure voi!

  3. Ma che bella esperienza dev’essere stata per Miriam!

  4. MA bravi…avete fatto benissimo..io adoro queste gite con i twins…. fine mese andranno in gita ad una fattoria…ma da soli..noi qualche tempo fa siamo andati in una fattoria un pò lontana fuori Roma verso la Cassia…non ricordo il nome ma magari alla prossima occasione lo posto..è utile scambiarci queste informazioni …ah la fattoria che hai visitato l’ho vista tante volte andando verso la pineta-mare…devo passarci prima o poi…baciotti

  5. che meraviglia, io da educatrice sono stata in gita in 1000 fattorie di roma e dintorni ma ogni volta è un o spasso…è stupendo vedere i bimbi che giocano e conoscono gli animali!!!

  6. Passo spesso vicino a quella fattoria… ma non ci siamo amai andati… forse mi serviva un’esperienza positiva… grazie

  7. @Twins: qual è la fattoria sulla Cassia a cui ti riferisci? I miei suoceri abitano in quella zona, potrei indicargliela per la prossima volta che lascio loro le bimbe…

    @Tatina: Vale la pena, davvero!

  8. Cara Micaela passo per un saluto e un grande abbraccio!
    Sofia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *