Lucifer: la quinta stagione è un “ni”

Amo follemente il personaggio Lucifer Morningstar, eppure questa quinta stagione della serie tv a lui dedicata non mi ha convinta affatto.
Facciamo un rapido riepilogo senza spoiler delle vicende precedenti: Lucifer decide di venire sulla terra per scappare dalla monotonia dell’inferno e qui si scopre essere più fragile e incerto di noi umani.

Leggi la mia recensione della prima stagione di Lucifer

Grazie al suo potere di conoscere i desideri più reconditi degli individui, affianca nelle indagini la detective Deker e, guarda un po’, se ne innamora. Povero diavolo, che pena mi fa!
Nega questo suo amore, lo nasconde, lo mette in crisi, lo protegge e infine esplode nell’ultima stagione (la quinta).
E sebbene questo amore esploda, è come se si spegnesse: non ho ritrovato le stesse scintille tra i due, non c’è quella chimica che si riscontrava nelle prime stagioni.
La storia qui evolve e prende una piega e un ritmo insolito rispetto le altre stagioni. La storia rasenta e supera l’assurdo più assurdo.
Conosciamo addirittura il Padre Eterno.

Una stagione alquanto forzata

Forzata?
Sì, un po’ troppo direi.
Non mi ha appassionato come le precedenti. Non mi ha divertita, a tratti mi ha anche un filo infastidita.
Troppi paradossi, troppe figure celesti messe in mezzo, tanto da credere che la terra fosse affollata di angeli e figure divine più che il paradiso stesso. Troppo di tutto.
Persino per me, che amo l’assurdo.
Ma lui, Tom Ellis è sempre un gran bel vedere e sentire, su questo non ci piove.

Qualche colpo di scena c’è stato, ma viene perso nel ritmo diluito e inconsistente della storia.
Un esempio tra tutti: l’episodio-musical è davvero indisponente, fuori contesto e fuori ogni criterio e se lo dico io che amo con tutte le fibre del mio essere i musical, potete crederci!

In conclusione: una stagione deludente, che in teoria sarebbe dovuta essere l’ultima, l’epilogo e “The End”.
E invece no!

Confermata la sesta stagione di Lucifer entro il 2022

Confermata l’uscita di una sesta stagione entro il 2022, a quanto pare per accontentare i fan scatenati su Twitter alla notizia che invece la quinta sarebbe stata l’ultima.
Altro esempio, come in svariati altri casi, in cui è il pubblico a decidere.
Dopo la conferma da parte degli sceneggiatori di questo seguito, poi ci si è messo lo scadere del contratto dello stesso Tom, che poi è stato confermato.
Insomma, sta quasi diventando più avvincente questa storia parallela, che le vicende di Lucifer stesso.

Fatto sta che il tutto è confermato, riprese avviate e tutti felici e contenti. Ma ancora non riesco a capire come si possa avere un seguito al finale della quinta stagione, per questo sono più curiosa di prima. Sarà un’astuta tecnica per aumentare l’hype? Probabile.

Voi che ne pensate? Vi è piaciuta questa ultima stagione di Lucifer, oppure i ha lasciati un po’ perplessi, come è capitato a me?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *