“Mamma non andare a lavorare!”

Ultimo aggiornamento:

“Mamma non andare a lavorare!” è uno dei libri di Topo Tip che ogni tanto leggiamo come lettura della buonanotte, Melania è tanto affezionata al suo amato Topo Tip.

Qui si parla dei capricci e della malinconia che Topo Tip prova perchè la mamma ha deciso di tornare a lavoro e di non seguire più il suo piccolino per tutto il giorno, visto che ora Tip va a scuola ed è diventato un “topino grande!”.
Dopo aver fatto i conti a tavolino con il papà e aver deciso che è il caso di riuscire a trovare delle nuove entrate economiche, comincia a cercare lavoro, coinvolgendo nella ricerca anche Tip stesso, che, inizialmente si diverte pure…
Poi arriva la tanto attesa chiamata e la mamma esulta!

Topo Tip, però, teme di “perdere” la sua mamma, teme di non poter più trascorrere del tempo con lei.
Ed effettivamente, i timori di Tip non sono poi tanto infondati… ma la mamma è talmente brava, da non far pesare la cosa al suo piccino.
E poi, Tip a scuola capisce l’importanza di avere un lavoro, che tutti i lavori sono utili e che anche tutti i suoi compagni di classe hanno i genitori che lavorano e fanno tutti dei mestieri interessanti!

Se poi, la sua mamma, fa un lavoro strepitoso in una pasticceria e quando torna a casa, gli porta i dolcetti… allora è tutto decisamente migliore, no!?

Ebbene, sì, è vero, le paure di Tip di “perdere” la sua mamma, ci sono tutte.
Erano le mie stesse paure (al corrispettivo mammesco e non certo dal punto di vista dei miei bimbi), ogni qual volta son rientrata dal periodo di maternità.
Ma poi, è anche vero che, non si sa come, si riesce a trovare un certo equilibrio, non senza fatica e molta organizzazione, ma si riesce, in qualche modo a far tutto, seguendo priorità e tralasciando tutto il resto, senza diventare schiavi del superfluo e, soprattutto, dell’essere sempre perfette in tutto.

Tip, ha ragione a voler dire: “Mamma non andare a lavorare!” se questo significa non poter giocare più con lei, non poter leggere un libro insieme o farsi le coccole quanto si vuole.
Ecco, queste dovrebbero diventare le priorità una volta tornati a casa dal lavoro: per il resto… c’è tempo, no?
Tanto, ai bimbi, a cena… piace così tanto la pasta in bianco!

Altre mie recensioni dei libri di Topo Tip le trovi qui:

Forse potrebbero anche interessarti:

4 commenti

  1. I miei figli adorano questo libro (e anche la pasta in bianco!!). Sono d’accordo sul fatto che cercare la perfezione su tutti i fronti è pura follia, io ho smesso da un pezzo e sto na favola 🙂
    Ciao!

  2. Topo Tip è passato anche da noi, riscuotendo un discreto successo. Ora i nostri volumi sono in mano alla cuginetta che ugualmente apprezza.

  3. Il tuo blog è bellissimo…leggerlo è come vedere “The Truman Show”

    1. Grazie!
      Quel film è un capolavoro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *