Prendersi cura della pelle: prodotti e gesti facilissimi #LeBeautyCronache

Ultimo aggiornamento:

La nostra pelle parla di noi e con noi! Prendersi cura della pelle è un dovere!

Il trucco aiuta certamente, ma come vi ho già raccontato nel mio primo post, credo che il make up debba portare in primo piano e non nascondere. Perciò nel tempo ho capito che per avere un effetto “WOW!” è indispensabile curare la nostra pelle e sono quindi passata da così

come curare la pelle del viso1

a così

come curare la pelle del viso2

E allora cosa faccio per contrastare i radicali liberi…ops, la vecchiaia?!

NO PANIC! Ci possiamo aiutare!

lebeautycronache

Routine per curare la pelle del viso

Ci sono routine che seguo giornalmente e poi, con sommo benessere anche per lo spirito, mi concedo un buon trattamento dalla mia estetista ogni mese e mezzo circa.
E quest’ultimo appuntamento è un mio angolino di relax, una piccola fuga da tutto: lavoro, marito, bimbi, mamma, papà, suocera, suocero, facebook, WhatsAp, traffico, fruttivendolo, lavatrice, cena, ferro da stiro…tutti fuori please! E via libera ad aromi, colori, mani sapienti, coccole, acido glicolico, oli essenziali, sieri (mi rilasso solo a pensarlo!).
E quanto spendo? 40 eurini, si può fare?

Ma passiamo al minuto e 35 secondi mattutino e ai 4 minuti e 28 secondi o ai 5 minuti e 29 secondi serali.

Prendersi cura della pelle: cosa fare la mattina

La mattina ha l’oro in bocca…si vabbeh! Per i neonati forse! Come tutte le mamme di questo mondo, anche se sono tra le fortunelle che hanno i bimbi che dormono e per giunta nella loro cameretta, da quando ci sono loro il mio sonno è talmente leggero che mi sveglio anche con il semplice fruscio delle lenzuola (e sono sicura che questo ci accomuna tutte).
E quindi, ogni santa mattina il mio specchio riflette le solite borse e le solite occhiaie, sigh!
Apro l’armadietto e vedo la mia amica immancabile Acqua di Rose della Roberts, una semplicissima acqua profumata che comincia a migliorare tono e umore. La passo su occhi e viso e già comincia meglio la giornata: 30 secondi, meno di 3 euro. Se riuscite lasciate altri 30 secondi sugli occhi.
Altri alleati: due cucchiaini lasciati in freezer tutta la notte o anche per 10 min mentre fate colazione. Li scaldo un po’ tra le mani e li tampono sulle borse: pochi secondi, gratis! SOLLIEVO IMMEDIATO!
E infine, immancabile, la crema idratante.
Ho la pelle mista, quindi ne uso una molto leggera: 30 secondi per stenderla. La variante economica è la crema idratante all’acqua di rose con prezzo che varia dai 6 ai 9 euro da Acqua e Sapone. La alterno ad una più costosa, ma ottima, la Vinosource Fluido Effetto Mat Idratante di Caudalie (euro 23,50, ma aspetto sempre le offerte in farmacia o su Privalia per risparmiare anche il 10-15%).

Prendersi cura della pelle: cosa fare la sera

Poi il giorno passa, tra lavoro, spesa, lavatrice, cena, fiabe, coccole e ninne e finalmente arriva anche per me l’ora della nanna.
Come il teletrasporto, un robot che faccia tutto in casa e il ferro da stiro autonomo, desidererei struccarmi con uno schiocco di dita, ma ahimè, non è possibile.
Perciò mi armo di pazienza per altri per lo struccaggio. I prodotti minimi? Vi sembreranno tanti, ma non ne posso proprio fare a meno!
Primo tra tutti, lo struccante bifasico per occhi e labbra della Kiko. Credo abbiamo appena cambiato il confezionamento e che quindi ora sia il Pure Clean Eyes & Lips (prezzo 6,90 euro, ma si trova spesso scontato). E’ ottimo e non mi fa lacrimare gli occhi. Inoltre, riuscite a struccarvi delicatamente senza dover strofinare per secoli.
Per il viso ora sto usando un latte detergente preso dalla mia estetista, ma voglio provare l’acqua micellare della Bioderma (la consiglia la mia adorata Cliomakeup) perché è economica (su Amazon vedo che costa 12,19 euro con il Prime) e non va risciacquata. Vi farò sapere come mi trovo ;-).
L’immancabile acqua di rose e poi mi coccolo un po’ con 4-5 gocce di olio essenziale di rosa mosqueta scaldato sui palmi delle mani. Lo acquisto in erboristeria e costa tra i 15 e i 20 euro, ma dura almeno un anno! Preferisco allungarlo con 5 gocce di olio essenziale di lavanda versate nell’intera boccetta (stesso prezzo, mille e uno usi!) e il gioco è fatto! Io mi sono praticamente curata con gli oli: ero piena di segni lasciati dall’acne “giovanile” e ora sono praticamente scomparsi!
E la lavanda poi! E’ una panacea! Le proprietà sono infinite: il suo profumo rilassa e concilia il sonno (mettete 2-3 gocce negli umidificatori nella stanza dei bimbi, scaccia le odiatissime zanzare, cicatrizza, è un antinfiammatorio utilissimo per i brufoletti e così via. Si può scrivere un trattato! Ma non mettetela mai pura sul viso e vicino agli occhi, mi raccomando, perché non serve e brucia!

Per le fissate della cura della pelle

Se volete potete concludere qui la routine serale (da cronometro 4 minuti e 28 secondi) ma io ho recentemente scoperto due prodotti STUPENDI! Il contorno occhi meraviglioso della Kiehl’s e il balsamo labbra della NUXE. In questo caso impiegherete 5 minuti e 29 secondi).
Vi anticipo che sono un po’ cari, ma anche questi durano tantissimo e al momento non ho trovato nessun competitor economico purtroppo.
I due prodotti TOP per il contorno occhi sono il “Creamy Eye Treatment with Avocado” (vasetto da 28gr, euro 41,00. In quattro mesi ne ho consumato metà) e il “Midnight Recovery Eye” (tubetto da 15ml, euro 29,50, durata 4 mesi circa). Un piccolo lusso che mi sono concessa per Natale (regalo del marito, hihihi!) e per il compleanno (regalo della mia mammina ).

Prendersi cura della nostra pelle è importante perché ci consente di truccarci meno: sembra un paradosso, ma una pelle levigata, luminosa e compatta è già il nostro miglior makeup .

[bctt tweet=”Una pelle levigata, luminosa e compatta è già il nostro miglior makeup #LeBeautyCronache di Vally” username=”MLeMCronache”]

Vally
– Le Beauty Cronache

Forse potrebbe anche interessarti:

            

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *