Un weekend di autunno in montagna

Ultimo aggiornamento:

Non era nei nostri programmi, o meglio, ci sarebbe piaciuto tanto tornare nel nostro angolo di natura in montagna, ma la mia pigrizia molto spesso impedisce che la macchina del “fai le borse, raccogli le cose in giro, lascia casa in ordine, svuota il frigo, pensa a tutto…” difficilmente riesce ad olearsi a dovere, però stavolta ce l’abbiamo fatta, anche se per pochissimo, abbiamo preso quello che ci serviva al volo e la mattina stessa di venerdì abbiamo deciso di partire.

E meno male che l’abbiamo fatto.
Questo inizio di novembre ci ha regalato una giornata di sole veramente piacevole.

Autunno in montagna: che sorpresa!

Tanto che ne abbiamo approfittato per fare una passeggiata a cavallo, tra la gioia e gli urletti delle bimbe…

con le cavalline che ormai ci conoscono molto bene: Grigetta e Roscetta, ci aspettano sempre festanti!

Il tutto è stato fatto in maniera lenta e ascoltando il rumore degli zoccoli sullo sterrato.. il silenzio della vallata..
lo scalpiccio di Massimo sulle foglie secche

Tra un ruzzolone e l’altro sull’erba…

Abbiamo assaporato una colazione calda in una mattina piuttosto fresca, cosa che noi a Roma ancora non abbiamo

E abbiamo ritrovato altri amici festosi

Fanno tanto bene al cuore, allo spirito e alla salute questi fuori programma…

Così noi abbiamo festeggiato e ricordato i nostri cari defunti qui, in questo luogo lontano dal rumore della città, nella giornata di commemorazione dei Morti, proprio qui, dove trovo sempre più forte la presenza del mio papà, dove lo sento più vicino… proprio forse perchè siamo qualche metro più vicino al cielo, non saprei, o forse perchè questo posto l’ha tanto amato anche lui.

Buon inizio settimana a tutti!

1 commento

  1. Ciao a volte le cose non programmate fatte senza troppo pensare sono quelle più belle!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *