La scatola decorata per arredare l’ufficio

Ultimo aggiornamento:

Per la  loro festa, alla scuola materna delle bimbe, è stata organizzata una giornata in compagnia dei nonni.
I bimbi hanno realizzato, insieme a loro, una scatola decorata, seguendo la loro fantasia, non c’era una traccia da seguire, un tema. C’era solo da divertirsi e da impasticciare insieme ai nonni.

Miriam si è divertita tanto insieme alla sua adorata nonna Lilla ed hanno realizzato una scatola veramente psichedelica.
Hanno utilizzato i materiali più disparati: pennarelli, conchiglie, pastina, lenticchie, porporina di vari colori… e il risultato è accecante, veramente!

La scatola decorata dai bambini

 

E’ talmente colorata e allegra, che ho deciso, di comune accordo con l’artista, ovviamente, di portarmela in ufficio, nel mio grigio e tetro e triste e ammusonito ufficio, per dare un tocco di colore e di divertimento.
Ne giova il mio umore, soprattutto in queste giornate mezze umide.
Quindi: sti cavoli di quello che pensano sti tristoni di colleghi che c’ho, che, tra l’altro, non credo abbiano notato nulla di cambiato e/o di aggiunto… tanto, anche se passasse una modella in mutande non si girerebbero a guardarla, non la noterebbero proprio, ormai questi hanno veramente ben poco a che fare con la razza umana, sono stati inglobati nel genere minerale e non se ne sono nemmeno accorti. Poveri loro!

Ed ecco qui… la mia fantasmagorica postazione di lavoro, come si vede appena si entra nella stanza del mio ufficio.

 

La mia personalissima scatola preziosa.
Dice: “Che ci sta lì dentro?”
Rispondo: “Ci metto allegria!”
Buona giornata a tutti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *