Da che età vedere i film dei supereroi

Ultimo aggiornamento:

Una delle passioni di famiglia è proprio quella di guardare insieme tutti i film dei supereroi. Che si tratti dei personaggi Marvel (Spiderman, Captain America e tutti gli Avengers…) o di quelli della DC Comics (Superman, Batman e tutta la Justice League), poco importa, a noi piacciono senza distinzione.

I supereroi è una passione di famiglia

Ci piacciono loro, ci piacciono le loro storie, i loro intrecci, l’adrenalina che rilascia vedere i loro film e le loro lotte.
Ognuno di noi ha il suo preferito, ma di base ci piacciono un po’ tutti.

Spesso le mamme mi chiedono da che età vedere i film dei supereroie io rispondo sempre più o meno alla stessa maniera.

Solo tu conosci bene tuo figlio!

Bisogna tenere in conto diversi aspetti, innanzitutto i genitori sono coloro che conoscono bene il proprio figlio, quindi se è un tipo che è facilmente impressionabile e che non riesce a vedere nemmeno Harry Potter (la mia Melania all’inizio era così!) senza spaventarsie svegliarsi di notte con gli incubi, allora forse non è il caso.

Badate bene, i film dei supereroi non sono film violenti, non sono splatter e non sono pensati per toccare argomenti shockanti o scabrosi.
Se si toglie Deadpool (che a mio avviso non è affatto per bambini) e alcune serie più da adulti (mi riferisco a tutti quelli che fanno capo ai Defenders), il resto dei supereroi sono proprio pensati per un pubblico giovane se non giovanissimo.
E’ anche vero che alcuni film della DC Comics (e mi riferisco ai primi su Batman), hanno atmosfere un po’ cupe, ma seguendo i miei accorgimenti, riuscirai a capire se tuo figlio è pronto.

I film dei supereroi sono violenti?

Il primo grande timore dei genitori è riferito al fatto che questi film potrebbero essere troppo violenti,
A questo rispondo di no, non lo sono. Nel senso che sì, ci sono tante scene di lotta e combattimento, ma sono condotte senza raccapriccianti dettagli e sono molto scenografiche, spettacolari, veramente inverosimili. Si tratta di coreografie mirabolanti, di mosse di arti marziali stupefacenti e affascinanti. A mio avviso, la vera violenza è altra.
Anche a livello di dialoghi e situazioni rappresentate, il tutto è molto filtrato e ben gestito.

Ma andiamo con ordine e capiamo quando e come un bambino può cominciare a vedere i film dei supereroi.

Guardare il film insieme

Innanzitutto, vedere il film insieme. Assolutamente insieme.
E’ bene essere presenti durante la visione del film per poter capire se è il caso di continuare la visione oppure no e per rispondere alle millemila domande che potrebbero sorgere.
In generale, abbandonare i bambini davanti alla tv e in particolare, davanti a film che non si conoscono bene e da cui non sai cosa aspettarti, non è cosa buona e giusta. A prescindere che si tratti di film di supereroi oppure no.
Soprattutto se si vuole iniziare a vedere le serie tv dei supereroi, come The Flash, Supergirl e Legends’ of Tomorrow, è necessaria la presenza dell’adulto affianco, soprattutto per rispondere alle domande che sorgono quando si presentano argomenti come adozione, omosessualità, e altri. Non essendo dei tabù ormai da tempo, è giusto che i bambini approccino anche attraverso le storie dei loro beniamini questi argomenti con la maggiore disinvoltura possibile.

Leggi la mia recensione di Legends’ of Tomorrow: le leggende che proteggono la storia

Leggi la mia recensione di Supergirl

L’età approssimativa del bambino

Come suggerimento generale, indico sempre l’età giusta almeno intorno ai 6 anni.
La durata dei film è decisamente troppo lunga per un bambino più piccolo, a meno di casi eccezionali (e anche in questo caso, torno a ripetere, tuo figlio lo conosci bene solo tu!).
Inoltre le storie sono belle intrecciate tra loro, quindi, se si vuole che il bambino ne apprezzi davvero il contenuto e non si limiti ad esaltarsi per le scene dei combattimenti, è giusto che sia un po’ grandicello.
Altro motivo per cui deve avere almeno 6 anni è la capacità di discernimento che quelle situazioni non sono reali, quelle acrobazie non sono reali, quei cattivi non sono reali, quei disastri non sono reali (o almeno, si spera!).

Sono film per bambinE?

Altro pregiudizio che alcuni genitori presentano: Ma sono film anche per bambine?
Assolutamente sì, lo sono.
Alle mie figlie piacciono tantissimo. A me piacciono tantissimo.
Sono rappresentati tantissimi personaggi femminili di notevole spessore e di grandi capacità (vogliamo nominare Wonder Woman oppure Captain Marvel che speriamo faccia il sedere a strisce a Thanos? E nominiamole!).

Captain Marvel al cinema a marzo 2019

Leggi la mia recensione del film Wonder Woman

Leggi la mia recensione di Avengers Infinity War


Forse potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *