LaRedoute

Piccola guida alla cura capelli inverno

Prendersi cura dei propri capelli in inverno? Si DEVE fare!
Ecco una piccola guida con un po’ di suggerimenti semplici e utili per tutte!
Ogni donna dovrebbe sempre ripromettersi di seguire le seguenti regole, per evitare che i capelli possano indebolirsi più del dovuto, ma un conto è dirsi e un conto è farsi, come sempre! E ci ritroviamo in condizioni disperate.
Ma a tutto c’è rimedio… soprattutto in questi casi e prendersi cura dei capelli diventa una facile routine.

Cura capelli inverno

La stagione invernale è tristemente nota per essere una delle più complicate, in quanto a gestione della capigliatura: da un lato la fase telogen porta molti capelli al termine del loro naturale ciclo vitale, dall’altro il freddo può mettere a rischio anche i capelli più vigorosi.
Non ha aiutato nemmeno l’estate che, con i suoi raggi UV, ha già impegnato e stressato non poco i nostri steli, che hanno avuto poco tempo per recuperare. Infine, gli sbalzi termici possono mettere sulla torta una ciliegina davvero amara: per questo vi farà comodo questa piccola guida alla cura dei capelli in inverno. Insomma, un disastro!
E allora, che facciamo?

Piccola_guida_capelli_inverno

Come curare la salute dei capelli in inverno

Il primo segreto per garantire una maggiore tenuta alle condizioni dettate dall’inverno, è selezionare solo ed esclusivamente i prodotti migliori per la cura dei capelli. È necessario che siano tagliati su misura per le condizioni atmosferiche invernali: devono ad esempio, garantire nutrimento e proteggere dalle intemperie.
Il prodotto che va scelto con maggior cura è senza dubbio il detergente: è bene usare uno shampoo rivitalizzante come ad esempio questo di Bioscalin con Physiogenina, che fortifica e nutre il capello e il cuoio capelluto in profondità.
Inoltre, è importante saper dosare i lavaggi, che non dovranno essere molto frequenti ma gestiti lungo l’arco della settimana: due volte bastano, per pulirli senza per questo indebolirli rimuovendo una eccessiva quantità di sebo.
Infine, il phon non va mai usato sul capello “nudo”: la chioma va protetta con appositi prodotti schermanti, per evitare di seccarla e di schiarirla. Esistono oli e creme per proteggere il capello e al tempo stesso nutrirlo in questa fase.

Altre dritte per le cure invernali della chioma

Facciamo un passo indietro, e torniamo per un momento al lavaggio: per salvaguardare il benessere dei capelli è necessario maneggiarli con delicatezza e cura.
Dunque, per evitare di stressare i capelli, è consigliabile massaggiarli con le dita e non con i palmi delle mani. Questo migliorerà anche la circolazione sanguigna e lo stato dei follicoli piliferi, senza creare infiammazioni.
Nodi e doppie punte, poi, rappresentano due pericoli da evitare a tutti i costi specialmente in inverno, vista la fragilità dei capelli: meglio “sciogliere la matassa” usando anche qui dei prodotti specializzati. Infine, sotto la pioggia è sempre bene usare un cappello o il cappuccio.

Hairstyle 2018: acconciature comode e alla moda

Anche l’occhio vuole la sua parte, così come la comodità: quali sono le acconciature di moda questo inverno, ma anche facili da mantenere e da curare?
La treccia centrale è di una praticità eccezionale: è facile da realizzare, ma anche di grande tendenza.
Una preziosa alternativa sono gli chignon torchon che, oltre ad essere belli perché vintage, sono anche molto comodi: così come le treccine afro, per le donne che amano questo stile così particolare.
Come domare, invece, i ricci? In inverno non è necessario visto che la capigliatura selvaggia è fra le più trendy di questa stagione: chiaramente, questo non vi solleverà dalla loro cura con i prodotti specifici.

 

Forse potrebbe anche interessarti:

Previous Post Next Post

You Might Also Like

desigual

No Comments

Leave a Reply