Cosa serve al neonato… ma anche no!

Last Updated on 28 Novembre 2018 by Micaela

Cosa serve al neonato?
Ce lo chiediamo tutte al primo figlio, immaginiamo lunghe liste di oggetti e accessori indispensabili, di arredi e suppellettili che sembrano di vitale importanza.
E’ effettivamente così?

Questo non è un post di grandissima utilità per chi sta cercando delle informazioni valide su ciò che serve al neonato.
Per questi dati vi rimando agli ottimi post di kosenrufu mama e di Cristiana di 100% mamma.

Parlo ovviamente secondo la mia esperienza e provo ad affrontare la cosa con il mio solito modo di fare un po’… un po’… da ca@@eggio, passatemi l’espressione!

Cosa NON serve al neonato

Allora…
Ad un neonato serve la fascia porta bebè/marsupio… ma anche no! (queste, più che altro, sono cose che servono alla mamma!)
Ad un neonato serve un trio superaccessoriato, con climatizzatore di serie e fari fendinebbia, ammortizzatori e tergicristallo elettrici… ma anche no!
Ad un neonato servono i sonaglietti, i giochini da mordere… ma anche no!
Ad un neonato serve il profumo per neonati… ma anche no!
Ad un neonato servono  lo sterilizzatore e il disinfettante per il bucato… ma anche no!
Ad un neonato servono millemila pelouche e doudou e pupazzetti e giostrine… ma anche no!
Ad un neonato servono vestitini firmati, cravattini, gonne con le balze, scarpine… ma anche no! Rendono la vita complicata sia al piccoletto e sia alla mamma.
Ad un neonato serve la culla o il lettino… ma anche no!
Ad un neonato serve il sacco nanna… ma anche no!!!
Ad un neonato servono le tisane e le bevande… ma anche no! (magari, quelle servono alla mamma!)
Ad un neonato serve la spazzola per capelli… ma anche no! (soprattutto se è pelatino!)

Cosa serve al neonato

In realtà, ad un neonato servono una vagonata di pannolini e di body… che quelli non sono mai troppi!

Sopra ogni cosa e fuori ogni discussione… ad un neonato…

SERVE LA MAMMA!
e alla mamma serve una mano, una doccia, il frigo pieno, il bucato steso, una passeggiata di relax… ma questo è un altro post!

8 commenti

  1. Beh la mamma serve sempre e per fortuna!!!!Dove andrebbero senza di noi i nostri cuccioli?!?
    Il resto cose piacevoli ma non necessarie da comprare..

  2. Servono i genitori! 😉

    1. esatto! 🙂

    2. Ormai ci seguiamo sui social, è giusto che u sappia cosa penso del ruolo genitoriale, se ti va leggi il mio guest post sul blog di TheSunMother http://thesunmother.wordpress.com/2013/01/23/il-piacere-di-fare-il-papa/

    3. ora vado a leggere… il fatto è che qui mi riferisco proprio ai primissimi mesi di vita del bambino, i cui bisogni primari sono soddisfatti interamente dalla mamma… ovvio che il papà risulta essere necessario, soprattutto successivamente…

  3. Bè, io salverei un lettino o culla, che serve, e anche UN (non mille) doudou, senza il quale il mio nano non dorme e non viaggia in auto, UN ciuccio e la giostrina o un carillon (non dieci però!)
    D’accordo su body e pannolini!
    Quanto alla mamma..al mio nano serve anche il papà, almeno qualche ora al giorno ed è utile anche alla mamma, per respirare!

  4. Beh il sacco nanna io l’ho trovato fenomenale. Specie se durante i cambi notturni in inverno ci mettevo dentro la boule termica per tenerlo caldo. Ci reinfilavo dentro Bimbo e ciao a tutti. Si, nel suo lettino dove ha dormito da subito subito. Con un pupazzo che adesso dopo due anni ha più toppe che peli ma è la sua adorata gatta Banana.
    Tutto il resto sono d’accordo pure io, anche se tutine e body alla fine ne ho usati davvero pochi perché crescendo come un asparago appena giravo gli occhi non li ha consumati affatto. Siamo passati alla 12m a 6mesi e ora che ne ha 25 mi tocca comprargli roba tg 4 anni.
    Mai regalare alle neomamme vestitini taglia giusta per il mese!

  5. ah una spazzolina può essere utile in caso aveste partorito un capellone. A noi é servita tantissimo dato che è nato pieno di capelli che in tre mesi sono cresciuti di tre cm… Se no é come le fascette da bimba…soldi mal spesi davvero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.