Dewey c’è un gatto in biblioteca!

Miriam, stufa dei soliti Topo Tip e Tre Maiali, durante le vacanze di Natale mi ha detto: “Mamma, questi sono libri per bambini piccoli, io voglio un libro per bambini grandi!”

Dewey c’è un gatto in biblioteca!

Ah, bene! Non me lo sono fatto ripetere due volte, adoro entrare in libreria e se me lo richiedono proprio loro, le mie bimbe, ne sono veramente felice!
Così, quel giorno stesso, ci siamo preparate e vestite e siamo andate in libreria.
Siamo entrate ed è stato amore a prima vista tra Miriam e questo micetto!
Avete presente una di quelle folgorazioni che niente e nessuno riesce a farvi passare?
Ebbene, quel libro DOVEVA essere suo a tutti i costi.
L’ho sfogliato velocemente, bello, immagini accattivanti, c’è questo gattino rosso che si rotola e gioca tra gli scaffali di una biblioteca e poi si intrufola nella stanza della lettura delle fiabe e poi fa sorridere una bimba triste…
Ho letto sul retro: tratto da una storia vera, Vicky, una bibliotecaria, aveva veramente trovato un micetto nella sua biblioteca e se ne è presa cura lì stesso, tenendolo e facendolo diventare la mascotte del luogo, l’attrazione per grandi e piccini, così poi, dopo la morte di Dewey, ha deciso di scrivere la sua storia, proprio per farla conoscere al mondo.
Ecco, questo mi ha convinta del tutto a prendere questo libro!
Ogni sera, da quel giorno in poi, Dewey è tra le nostre letture serali… ed è graziosissimo!

3 commenti

  1. Proprio ieri sono andata in biblioteca con il mio bambino, insieme scegliamo tre libri, che saranno le letture del mese!!!

  2. Non lo abbiamo mai letto. Grazie del suggerimento. Qui si fa di pippicalzelunghe. E’ rapita dal cartone in tv e ora è diventato il libro preferito da leggere a pezzetti sera per sera. Un po’ da più grandicelli ma poche pagine per sera ce la possiamo fare 🙂

  3. Adoro i libri che parlano di libri. Un prezioso suggerimento. Saluti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *