Scarpe chiuse in estate?

Ultimo aggiornamento:

Vacanze in montagna

In montagna te ne devi inventare sempre di ogni per tenere impegnati i bambini, per farli giocare e far conoscere loro realtà che altrimenti apparterrebbero solo al mondo delle favole e dei film e che in città non esistono affatto o solo marginalmente.
E così via alle visite in fattoria, alle passeggiate sui sentieri, ai picnic improvvisati sui prati, alle corse spericolate in bicicletta, alle prime lezioni di equitazione… o alle coccole con gattini.

goretex scarpe bambini
Non si può quindi vivere in ciabatte come si farebbe al mare. Qui non basta un paio di infradito ed un pareo. Qui ti devi attrezzare.
Ma bisogna tenere presente anche la componente caldo, quindi ci si deve attrezzare pensando sì alla sicurezza, alla comodità, ma anche al fatto che le temperature sono alte, quindi non ci si può, anzi, non ci si deve coprire troppo.
Va bene che abbiamo anche fatto tutti i vaccini contro rosolia e quant’altro, ma in ogni caso, vediamo di non andare in contro a qualche botta di calore, ancora più pericolosa di qualsiasi puntura di insetti o di scivolata sui ciottoli.

Scarpe chiuse in estate. Sì!

Ecco perchè usiamo le scarpe chiuse in estate. Qui.
Ma non sono scarpe chiuse qualunque.
Innanzitutto sono leggerissime, comode ed elastiche, che accompagnano l’articolazione e il collo del piede in tutti i movimenti, ma, è la freschezza quello che mi
ha fatto scegliere questo tipo di calzature.

Tecnologia Gore-Tex. Cosa è. Come funziona.

Fatte con una membrana traspirante sulla pianta del piede (membrana Gore-Tex), fanno sì che questo respiri, infatti la membrana fa uscire l’umidità, mantenendo i calzini sempre asciutti e, sui terreni bagnati (avete presente entrare in una stalla oppure andare in un maneggio!? ecco… non si tratta esclusivamente di acqua e umidità, lì c’è ben altro, amici miei!) la stessa
membrana impedisce al bagnato di entrare nella scarpa.
Il tutto poi, non è a discapito di aderenza al terreno, di affidabilità della suola e della comodità in tutte le situazioni che abbiamo sperimentato.

Vi assicuro che le abbiamo e le stiamo tuttora stressando fino ai minimi termini di sopportazione e ancora non hanno ceduto.
Stanno superando tutti i test che gli stessi creatori del Gore-Tex non avrebbero mai immaginato di progettare.
Stiamo toccando livelli di carico, di sporco e di bagnato in condizioni di caldo estremo, che forse solo nelle paludi amazzoniche si riuscirebbero ad ottenere.
E ce la stanno facendo alla grande.

A scarpe chiuse in estate, si può. Benissimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *