Bimbe, siate dolci, forti e coraggiose

Esistono momenti nella vita che non immagineresti mai di affrontare, o almeno, non con la velocità e le modalità con cui ti si propongono. Del resto, la vita è questa e non ci sono alternative.
Se poi questi momenti coinvolgono, in prima battuta, la vita dei tuoi figli, non sarai mai sufficientemente pronta e preparata. Ma devi diventarlo e in fretta.
Devi ingoiare il rospo, elaborarlo, reagire e non finisce qui, quel che più conta è che devi trovare il modo per aiutare e supportare tuo figlio a fare altrettanto, con la differenza che lui non ha la tua esperienza, non ha la tua maturità e non ha una tua pari sensibilità. Lui ha una sensibilità più spiccata ed è direttamente coinvolto.

La vita è spostare l’asticella sempre verso l’alto, mai verso il basso

La passione di famiglia nei supereroi ci ha aiutato molto. Ci ha ispirato e guidato. Sembra una stronzata, ma è così. Mi ha aiutato molto a trovare esempi e strade percorribili.
Mi ha aiutato a trovare le parole giuste e a canalizzare sensazioni sconosciute.

Così le mie figlie hanno preso, in certi momenti, come punto di riferimento le nostre supereroine preferite.
La determinazione e la saggezza di Wonder Woman, il cuore e il coraggio di Supergirl, l’intelligenza e la prontezza di Vedova Nera…
Ognuna di loro ci ispira. Ognuna di loro ha affrontato diverse situazioni che hanno un che di simile e di portabile alla nostra esperienza.

Una volta che si riesce a viaggiare sulla giusta lunghezza d’onda e si mette a fattor comune valori e pensieri, allora si parla la stessa lingua: supereroi e noi, bimbe ed io. E i canali di comunicazione sono bidirezionali, come è giusto e sano che siano.
Questo è l’ottimale.
Non è facile, soprattutto quando le emozioni ci sovrastano e queste emozioni sono paura, timore di non riuscire ad affrontare adeguatamente le cose.
So che sto parlando per questioni vaghe, ma so per certo che se hai vissuto qualcosa di simile, mi stai capendo benissimo. Se non l’hai vissuto, ti sembreranno parole senza senso le mie, fai una cosa: tienile da una parte, forse un giorno ti potranno tornare utili… o forse no.

Ciò che dobbiamo tenere bene a mente noi è di mantenere la nostra essenza, di non cambiare il nostro essere per il volere degli altri, se non per nostra volontà.

Siate dolci, bimbe, ma fatevi rispettare.
E’ lecito dire di no, quando la situazione non vi piace.
E’ lecito allontanarsi e chiedere supporto e aiuto a chi può darvelo.
Non cambiate il vostro modo di essere, abbiate il coraggio di continuare ad amare e a rivolgervi con fiducia agli altri.
Difendete le vostre idee e le persone che vedete in difficoltà, senza paura.
Siate tenere e forti allo stesso tempo. Si può fare. Voi ci riuscirete benissimo.

E allora siate come loro…

Cosa ispirano queste bambole

Cosa vi ispirano?
Imamginate di abbracciare queste bambole, quali sensazioni vi infondono?
Osservatele, cosa vi fanno pensare?

Tenerezza, grazia, dolcezza, cura, delicatezza.
Bene.
Ma chi rappresentano? Chi simboleggiano?
Bhè, Supergirl e Wonder Woman sono il simbolo della forza, del coraggio e della determinazione. Sono il simbolo della giustizia e della protezione.
Ecco, in queste bambole c’è la perfetta sintesi di ciò che vorrei trasmettere alle mie bimbe.
E loro l’hanno colto perfettamente.

Ultimamente ho conosciuto (anche se solo virtualmente) una ragazza, che a mano e con una fantasia incredibile, riesce a realizzare delle bamboline deliziose.
Lei è Nuvole di Pezza e quel che fa ha davvero della grazia e della precisione maniacale, che rilascia emozioni che nessun giocattolo comprato in negozio  può eguagliare.
Avevo notato le sue creazioni per caso, me ne sono immediatamente innamorata, così le ho commissionato due bamboline ad hoc: Supergirl e Wonder Woman.
Nel giro di pochissimi giorni, sono arrivate a casa.
E dal momento in cui ho aperto il pacco, le bimbe sono diventate inseparabili da quelle bamboline, è difficile che le lascino a casa anche durante il giorno, vorrebbero portarle sempre con se’.
La cosa che le rende ancora più preziose è proprio l’unicità del pezzo, l’originalità della realizzazione.
Nessun altro avrà mai una bambola IDENTICA, proprio perchè è fatta a mano e unica.

“Mamma, davvero ce l’ho solo io questa bambolina?”
“Sì…. e anche se lei dovesse farne un’altra, è impossibile che venga identica, quindi sì… la tua Supergirl è UNICA!”

Queste due bambole significano molto per noi, anzi, per le mie bimbe.
E ci ricordano il punto che dobbiamo mantenere. Sempre.

Forse potrebbe interessarti anche:

Previous Post Next Post

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

SCOPRI I MIGLIORI RIMEDI CONTRO I PIDOCCHI!