Moltiplicazioni con le linee

Ultimo aggiornamento:

Quante volte abbiamo fatto le moltiplicazioni in colonna a scuola?
Ci siamo “sperticati” in conti, ragionamenti, riporti, tabelline e, puntualmente, ci si perdeva qualche pezzo per strada, soprattutto se la moltiplicazione implicava numeri a più cifre…
Ma, grazie al suggerimento di un’amica, ho trovato questo metodo grafico ed intuitivo veramente efficace e con fondamenti validissimi.
Il metodo dell’intersecazione di linee parallele.
Che, detto così, fa ribrezzo, lo so e può spaventare, ma se ci provate anche solo una volta, lo troverete sbalorditivo, GIURO!

Allora, mettiamo, ad esempio, di voler moltiplicare i numeri 25 e 34 tra loro, no?
Bene.
Si disegnano obliquamente una serie di linee parallele per rappresentare i due numeri scelti (fig1):

per il 25 (linee nere) si disegnano 2 linee parallele vicine e poi, distanziandole un po’, se ne disegnano altre 5, sempre parallele alle precedenti, ma vicine tra loro.

per il 34 (linee blu) si disegnano 3 linee parallele vicine tra loro, ma di direzione diversa rispetto alle altre già disegnate, cerchiamo di formare un rombo, per intenderci… in modo da andare ad intersecare i due fasci di rette già disegnati e poi se ne disegnano altre 4, sempre con stessa direzione, ma un po’ più distanziate, come fatto in precedenza.
Se si vede la figura, si capisce meglio e si fa prima!

fig1

A questo punto, per i 4 gruppi di intersezione di punti, si conta quanti punti di intersezione ci sono, in pratica si devono fare delle banali moltiplicazioni

Adesso si devono riportare dei risultati e delle semplici somme

 

Così, abbiamo ottenuto tre numeri: 6, 23 e 20
A partire da questi arriveremo alle cifre che compongono il risultato della moltiplicazione 25 x 34

Quindi il risultato è 850!
Provate, è più semplice a farlo che a spiegarlo!

Forse potrebbe interessarti anche:

4 commenti

  1. Fichissimo.
    Solo che il bello di questo metodo è che non devi fare NESSUNA moltiplicazione.
    In pratica, anche un bambino che non sa le tabelline, può fare moltiplicazioni difficilissime contando solo i puntini-incroci.

    1. Grazie a te per il suggerimento!

  2. ohmmammma..
    conosco ora il tuo sito e trovo equazioni e mi ricordano il liceo….
    devo dire che è interessante…anzi l’avessi saputo al liceo…..
    a presto ora ti seguo anche io!!!

    1. Mi fa piacere che ti piaccia…
      benvenuta, allora!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *