La notte delle falene

Un paesino scosso da un delitto efferato.
La giovane vita di Alice è stata brutalmente spezzata. Il colpevole è stato immediatamente trovato e giustiziato.
Le persone vogliono dimenticare, continuare a vivere e ricominciare, ma niente sarà più come prima.

E’ per questo che Enrico, l’allora fidanzato di Alice, decide di vendere, 10 anni dopo, la casa al mare di famiglia, che si trova proprio in quel paesino, per scrollarsi di dosso quella storia, quegli occhi che ancora lo scrutano, quei ricordi.
Ma tutto questo fa riemergere ancora più vivi, tanti aspetti irrisolti di quella notte, tanti “se” rimasti appesi e tante circostanze non del tutto chiarite.
Enrico ritrova il suo vecchio cellulare ed ha il coraggio di riaccenderlo, dopo tutti quegli anni. Ed è in quell’istante che fa una serie di scoperte, perchè legge gli ultimi sms che gli aveva inviato proprio Alice e da lì capisce che c’è qualche altra cosa sotto, anzi, c’è molto altro sotto.

Un giallo che ti intrappola

Un giallo molto avvincente, che racconta la storia su due piani paralleli: i fatti accaduti nei giorni del delitto e le storie dei vari personaggi come sono andate poi avanti.
Gli amici del paese, la famiglia di Alice, Enrico stesso. La vita va avanti, nonostante tutto, ma gli strascichi ci sono, inevitabilmente. E sono lì, sotto gli occhi di tutti.
Il ritmo diventa sempre più incalzante, man mano che si va avanti nella lettura.
Lo stile è talmente fluido, che le pagine scorrono velocissime e si ha voglia di vedere come va a finire. Il cervello rimane incollato a quelle vicende anche quando si sospende momentaneamente la lettura, perchè è così che un giallo deve essere. Deve catturarti e non deve lasciarti andare, fino alla fine.

Si dice che le falene abbiano a che fare con le anime dei defunti, quando entrano nelle case, pare significhi che una persona cara che non c’è più sia vicino e voglia manifestarsi.

Finalmente il delitto di Alice trova il suo vero colpevole, finalmente si fa luce e si può davvero ricominciare tutto daccapo, ammesso che ciò sia davvero possibile, dopo quanto è accaduto realmente.
Chissà.

“La notte delle falene” si trova anche nella libreria di Amazon Prime a 0.00 euro.

Forse potrebbe anche interessarti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *