Un giorno perfetto per innamorarsi

Ultimo aggiornamento:

Sei giovane. Sei bella. Sei indipendente e sei terribilmente terrorizzata dall’avere storie che possano coinvolgerti sentimentalmente, quindi ti chiudi in un guscio, fai la parte della forte e di quella a cui non importa nulla.
Usi la tua ironia e il tuo cinismo per procurarti piacere e per passare il tempo, credendoti felice e appagata.
Tutto funziona, fino a quando poi, per lavoro, da New York, vieni sbattuta in una cittadina di provincia per scrivere un articolo e per indagare su una questione in particolare.

giorno-perfetto-per-innamorarsi

Un giorno perfetto per innamorarsi – La storia

Questa è la situazione di Kayla.
Recalcitrante e davvero inadeguata (inizialmente) nel ruolo affidatole, si butta in questa nuova avventura, sapendo che il suo soggiorno in quella landa desolata sarebbe stato a tempo, questa era l’unica idea che la teneva a galla.

Poi succedono diverse cose che le fanno cambiare idea, non ultima: il sindaco di questa cittadina è un tipo da urlo! Letteralmente! In tutti i sensi!

Quindi, al diavolo la storia del cinismo, delle storie da una notte e via, della paura di amare e di essere coinvolte e tutto il resto.
L’amore, del resto, quando arriva e ti travolge, riesce a sovvertire tutti i tuoi punti di riferimento e le tue convinzioni.

Si può essere indipendenti anche all’interno di una coppia.
Una relazione che funziona regala molte più libertà di quante ne tolga.

Come andrà a finire quindi? Kayla rimarrà nella sperduta cittadina di campagna oppure trascinerà il bel sindaco nel caos cittadino di New York?
E la questione sull’autonomia e l’indipendenza, come le mettiamo?

Leggete il romanzo: “Un giorno perfetto per innamorarsi” di Anna Premoli. Vi regalerà sorrisi e momenti di spensieratezza. E sicuramente vi innamorerete anche voi di Grayson. Il sindaco.
Una lettura leggera e simpatica. Kayla è davvero divertente!

Forse potrebbero interessarti anche questi romanzi dello stesso genere:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *