Colazione dolce o salata: come iniziare la giornata al meglio

Last Updated on 25 Luglio 2022 by Micaela

Il primo pasto della giornata ci dà la carica e le energie per cominciare al meglio la nostra routine quotidiana e ci aiuta a contenere eventuali attacchi di fame fino al pranzo. Ovviamente, una colazione sana dovrebbe contenere un giusto equilibrio fra carboidrati, proteine, grassi e zuccheri. Ma non è sempre facile trovare le giuste combinazioni per soddisfare i nostri gusti e, al tempo stesso, i bisogni dell’organismo. È importante, inoltre, capire la differenza tra colazione salata e colazione dolce. Per fare chiarezza, è necessario precisare che entrambe le tipologie possono rispettare una dieta sana e fornire il giusto apporto per iniziare la giornata con energia. Quello che conta è trovare un equilibrio tra colazione sfiziosa e sana.

Colazione dolce italiana

Quando diciamo colazione, la maggior parte delle volte pensiamo al caffè o cappuccino e cornetto del bar, o alla tazza di latte e cereali o biscotti di casa. Eppure esistono tante altre possibilità di fare una colazione dolce genuina, soprattutto quando si ha la possibilità di preparare dolci fatti in casa. Un classico esempio è quello che vede protagonista un soffice plumcake allo yogurt per colazione, magari insieme a un bicchiere di latte, vaccino, alle mandorle o di riso.

Un’altra opzione sfiziosa sono i muffin fatti in casa, che si possono guarnire con gocce di cioccolato fondente o con uva passa. Se invece in famiglia siete più numerosi, potreste optare per il classico ciambellone light allo yogurt, buono da inzuppare nel latte o da accompagnare con una spremuta di arancia.

Non bisogna dimenticare, poi, che anche la frutta gioca un ruolo importante nella colazione dolce, indipendentemente da come viene assunta. Che sia all’interno del muesli, nella farcitura di una crostata o sottoforma di frullato, la frutta ci tiene idratati e ci aiuta ad assumere gli zuccheri buoni e non raffinati.

Colazione salata

Se la prima regola è quella di non saltare la colazione, la seconda è di certo quella di variare la propria dieta. Perciò, potrebbe essere interessante alternare colazioni dolci a quelle salate. Uno dei principali motivi è quello di ridurre l’apporto di carboidrati a favore di qualche proteina in più, soprattutto nei cambi stagione, quando l’organismo ha bisogno di molta energia. Ma cosa mangiare di sfizioso e al tempo stesso sano?

Potete optare per un uovo strapazzato, da cucinare con zucchine e pancetta o prosciutto e formaggio. Se preferite una frittata, aggiungete un po’ di pan grattato quando sbattete l’uovo, aiuterà a rigirarla più facilmente. Mangiatela accompagnandola con del bacon croccante, per variare.

Un altro alimento molto quotato per la colazione salata è l’avocado. Esso si sposa con tantissime idee, a cominciare dagli involtini di bresaola, farciti con polpa di avocado e formaggio fresco, fino ad arrivare all’avocado toast, da fare sempre con del pane integrale o ai cereali.

Le possibili combinazioni sono tante. Perfino i pancake salati e farciti con formaggio fresco sono ottimi espedienti per una colazione sana e sfiziosa, come anche una classica torta salata alle verdure.

Forse potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.