Paw Patrol al cinema: corso di sopravvivenza per genitori - Le "M" Cronache

Paw Patrol al cinema: corso di sopravvivenza per genitori

Iuppiiiiiiiiiiiiii: i Paw Patrol sono al cinema!!!

Paw Patrol al cinema per Natale

Dal 22 dicembre 2016 all’8 gennaio 2017, 6 stupenderrimi e inediti episodi dei cuccioli coraggiosi sono al cinema per allietare le vacanze di Natale dei più piccini!

Se volete sapere di cosa si tratta: vi indico una bella recensione, questa qui.

I nuovi episodi sono in linea con il cartone che i nostri bambini ben conoscono e apprezzano, i tormentoni sono sempre quelli. Gli appassionati della serie non rimarranno affatto delusi, anzi, sicuramente questo amore troverà nuova linfa vitale, come è successo al mio piccolo Massimo, che insiste nell’andare a rivederlo!

Sì, perchè noi siamo stati all’anteprima a Roma.
Abbiamo avuto anche la fortuna di avvicinare i nostri beniamini sul red carpet. Li abbiamo abbracciati e salutati.

paw-patrol-cinema-anteprima

I bambini erano felicissimi e increduli e solo per quelle pagliuzze sbrilluccicose nei loro occhioni, ne vale assolutamente la pena.

Però. C’è un però, caro genitore.
Ammettiamolo: è dura sopravvivere a 6 episodi tutti di fila al cinema dei Paw Patrol, urge una strategia di sopravvivenza per noi adulti, per non cadere in uno stato d’animo disdicevole e per non rovinare l’atmosfera festosa e carica dei bambini.

Corso di sopravvivenza ai Paw Patrol al cinema per genitori

  • Rassegnazione: innanzitutto ci vuole una dose considerevole di rassegnazione nell’accettare la ripetizione a cannone della famosa frase “Niente è faticoso per un cucciolo coraggioso!”, oppure per le siglette ripetute alla nausea. Respirazione, tecnica zen, pensate ad uccellini cinguettanti, foglie fruscianti in un giardino, gorgoglii di acque tranquille… e via discorrendo
  • Sebbene il cartone sia molto ben fatto, con messaggi positivi ed istruttivi, ammettiamolo, visto a rotazione, potrebbe dare un attimo di giramento di testa, quindi, se mal tollerate questo cartone animato e i tormentoni correlati a casa, evitate di andare con un gruppo di marmocchi al cinema, delegate. Delegate qualche altro genitore di buona volontà, il partner, i nonni, la tata, la vicina di casa…
  • Dotatevi di abbigliamento comodo (leggasi pigiama o tuta morbida e accogliente) e scegliete una sala in cui sapete che le poltrone siano effettivamente supercomode, nessuno si accorgerà che ad un certo punto avete schiacciato un pisolino, del resto, non sarete gli unici!
  • Se, come me, adorate trascorrere il tempo mangiando, per dare un senso al tutto, dotatevi del barile gigante di pop corn.
  • Non “combattete” il cartone, accettatelo e godetevelo. Guardatelo anche voi con divertimento: ai vostri figli piacerà vedervi partecipi… in fondo si tratta solo di 6 episodi e di un pomeriggio trascorso insieme. Il tempo scorre veloce. E sarete già fuori dalla sala a commentare con i bambini le impressioni e la gioia di aver visto al cinema i cuccioli adorati!

E, dopo tutto questo, buona visione al cinema!

pawpatrol_poster-3-700x1000

Previous Post Next Post

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply mamma avvocato 20 dicembre 2016 at 10:30

    Eh, anche il ricciolino vorrebbe andare a vederlo ma io tremo al pensiero. L’unica è davvero schiacciarsi un pisolino e strafogarsi di pop corns! Oppure, andarci con un’amica mamma e chiacchierare sottovoce..

    • Reply Micaela 20 dicembre 2016 at 14:51

      Eh… ti capisco! Vai con la mamma amica, che ti diverti!

    Leave a Reply

    SCOPRI I MIGLIORI RIMEDI CONTRO I PIDOCCHI!