Torta di compleanno in 10 minuti

Tempo ne abbiamo? 
No. A meno che non si voglia utilizzare la notte per fare altro se non dormire. Ma non è il mio caso.
Voglia di imbrattare mezza cucina ne abbiamo?
No.
Soldi da spendere per ordinare torte di compleanno fantastiche ma che puntualmente vengono schifate dai bambini?
Ovviamente no. E che cavolo!

E allora? Come facciamo?
Fate come me: assemblate.

Sì, avete capito bene: assemblate. Ora vi racconto come ho realizzato questa torta di compleanno in 10 minuti netti. Niente di più e niente di meno. Garantito. Provate e ditemi.

Ma se siete delle puriste di pan di spagna e di creme fatte in casa, desistite. Lasciate perdere, questo post non fa per voi. Armatevi di ciotole, uova e ingredienti vari, nonchè di tempo. Qui si va sul praticissimo. Sullo spinto pratico. Sul vergognosamente pratico.

torta-di-compleanno-veloce

Torta di compleanno in 10 minuti: Ricetta

Ingredienti:

  • pan di spagna già pronto (lo si trova al supermercato, oppure lo si può commissionare in pasticceria, se si vuole fare qualcosa di più “casalingo”)
  • 400 ml di latte intero per la farcitura, più altro latte per bagnare il pan di spagna
  • 1 confezione di preparato per crema chantilly (si trova in tutti i supermercati). Al suo interno ci sono due bustine di preparato.
  • decorazioni varie per il top della torta: confettini, caramelle, gel colorato per scritte…
  • elementi aggiuntivi per la farcitura: scaglie di cioccolato oppure fragole, …
    Io ho usato le fragole per questa torta qui.

Procedimento:

In una ciotola sbattete con una frusta elettrica alla massima potenza, il latte freddo con il preparato per la crema chantilly (tutte e due le buste contenute nella confezione), avendo giusto l’attenzione di versare la polvere un po’ per volta, non tutta insieme, per evitare i grumi.
Tempo 3 minuti e si sarà formata una crema bella densa.

Aprite quindi la confezione del pan di spagna già pronto e, vi dirò, anche già separato in dischi, per l’esattezza 3.

Assemblare ora la torta di compleanno: bagnare il primo disco di pan di spagna con il latte, spalmare uno strato di crema, spargere l’ingrediente aggiuntivo scelto per la farcitura (nel mio caso i pezzetti di fragola) e proseguire così fino all’ultimo strato.
Alla fine, ricoprire la torta con il resto della crema, la parte laterale non l’ho ricoperta, perchè non sarebbe bastata la crema, ma era bella lo stesso, anche perchè si vedevano i vari strati di torta e i pezzetti di fragole!

Decorare a piacere. Ho usato dei marshmallow e l’effetto è stato oltre che riempitivo, anche molto colorato, con i toni pastello che bene si abbinavano al colore tenue della crema stessa.
La scritta l’ho realizzata con un tubetto di gel colorato che si trova al supermercato.

L’ho riposta ben sigillata in frigo. E via, veloci come il vento!

Risultato: piacevole, buono, fresco e, niente affatto pesante.

Forse potrebbe anche interessarti:

Tutte le mie torte: ricette e suggerimenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *