Le beauty cronache: makeup per mamme

Ultimo aggiornamento:

Le Beauty Cronache: suggerimenti per makeup per mamme.
No, tranquille, non mi metto a parlarvi io stessa di trucco e parrucco, perchè sono proprio l’ultima sulla faccia della terra in grado di dispensare pillole di saggezza in merito.
E sì, quando si è mamme vengono meno dei requisiti che ci permettono di dedicarci a noi stesse, ovvero tempo e soldi.

Ci trinceriamo dietro a queste due scuse. Che poi son quasi vere, dai…
Di altro parere è Vally, una mia amica dei tempi del liceo (ah, bei tempi… quando bastava solo un po’ di mascara per diventare più belle!), mamma e appassionata di makeup.
Lei dice che non ci sono scuse. E ci svelerà tutti i suoi trucchi per essere sempre a posto e belle.

Quando le ho proposto una rubrica qui sul mio blog, non se l’è fatto ripetere due volte: ci si è buttata a capofitto ed eccola qua.

Iniziamo subito!

[bctt tweet=”Tutte nasciamo principesse, non dimentichiamocelo mai! by Vally” username=”MLeMCronache”]

beauty cronache makeup mamme

I suggerimenti di Vally per essere più belle

“C’era una volta una principessa che poi diventò una mamma consapevolmente bella”.

Tutto ebbe inizio dopo la mia seconda gravidanza, quando 30 Kg di ciccia si sono impossessati del mio corpo e il mio viso è diventato paffutello come quello del mio cuccioletto appena nato. Bello lui! E quindi con la santa pazienza che caratterizza tutte noi mamme ho ricominciato il mio percorso di alimentazione corretta e sport. D’altronde non sono così fortunata come alcune mie amiche (tutte noi ne abbiamo vero?) che mangiano come camionisti e sono magre, toniche e in gravidanza hanno una nocciolina al posto della panza! Ma tant’è!
Sì, col tempo poi ho perso peso, però, mentre il viso paffutello di un bimbetto è liscio roseo, il mio era spento e grigio e poi quelle occhiaie!
Quelle STRAMALEDETTE occhiaie! Bisognerebbe proibirle per legge!
E dire che tutti mi avevano sempre detto di avere un bel viso e non potendo puntare troppo sul mio corpo, per me era una consolazione. Ora manco più quella!
Comunque, il giorno del battesimo del mio secondo genito, mi acchitto per benino, vado dal parrucchiere, mi metto un bel paio di tacchi e via a festeggiare con tutta la famiglia. Il mio viso sempre spento e le mie occhiaie sempre ancorate, sigh! Durante il pranzo, vedo mia cugina che sfoggia degli occhi profondissimi e vengo folgorata!
Io: “Che begli occhi!”
Lei: “E’ uno smokey eye
Io: “Smo che?!”
Ha cercato di spiegarmi cosa fosse, ma io zappa imbranata nel trucco, annuii per non sembrare una sfigata. Ma questa cosa mi incuriosì talmente tanto che, cominciai ad informarmi, a rubare con gli occhi e poi a provare su me stessa.
Da quel momento (sono passati quasi due anni) tutto è cambiato! E’ nata una passione che non avrei mai pensato di avere.
Mi sono sempre truccata, per carità, ma prima cercavo di nascondere invece di mettere in risalto ciò che ho di bello. Mi fa strano parlare così, ma devo dire che devo tutto all’essere diventata mamma. La maternità mi ha risvegliata e dato grinta. Non sia mai che i miei figli possano pensare di avere una mamma sciatta! D’altronde devo dare il buon esempio no?
Tutto bello, però, c’è sempre un però.
E il tempo? E i soldi? I secondi contati?
Balle! Prenderci cura di noi stesse fa parte del tempo, dei soldi e dei minuti contati, almeno per me.
Per questo ho trovato un “make up fai da te adatto a me!”.
Adatto alle corse la mattina, alle mie odiatissime occhiaie e soprattutto alle mie tasche. Ho sperimentato, ho toppato alla grande e poi un bel giorno qualcuno mi ha detto: “Ma come sei luminosa, che hai fatto?” E soprattutto, ho vinto quando la mia bimba più grande mi ha detto: “Mamma sei bellissima, da grande voglio essere bella come te”, e il piccoletto invece mi ha guardata e ha esclamato: “Wow!”

Beauty Cronache

Makeup per mamme, ovvero come prenderci cura di noi stesse in poche mosse e con pochi soldi

[bctt tweet=”Per il tuo makeup: segui le Beauty Cronache nuova rubrica del blog.” username=”MLeMCronache”]

Vi posso assicurare che basta poco (pochi prodotti, pochi soldi, poco tempo) per illuminare il viso e la giornata.
Il primo vero trucchetto è semplicemente guardarsi, anzi osservarsi, e chiedersi:

“cosa ha di veramente bello il mio viso?”

makeup per mamme

Basta concentrarsi 5 minuti sul nostro viso, individuare il particolare migliore e, per citare il mondo di Office, “portare in primo piano”: che siano le labbra, le guance, gli occhi, un neo, insomma quello che vi piace di più.
Valorizzatelo e lo sguardo si poserà naturalmente sui nostri pregi e non noterà i difetti (veramente anche su quelli ho da dire, ma quella è tutta un’altra storia).
Se vi va provateci e poi notate le differenza.

[bctt tweet=”Ve bene essere belle dentro, ma portiamola anche fuori ‘sta bellezza no?” username=”MLeMCronache”]
Ciao principesse!

Vally
– Le Beauty Cronache

Per leggere tutti gli articoli della rubrica settimanale #LeBeautyCronache, segui il link: BEAUTY!

Forse potrebbe anche interessarti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *