Dietro i suoi occhi: la serie tv che svela l’assurdo

La miniserie tv Dietro i suoi occhi (2021) è tratta dal romanzo thriller omonimo di Sarah Pinborough che è stato un best seller.

Dietro i suoi occhi – la trama

Una coppia di giovani sposi, o almeno così sembrerebbe, si trasferisce in città. Lui è un affascinante psichiatra, lei è una fragile ragazza, con disturbi che lui vuole proteggere e preservare.
Nella loro vita entra una mamma single, Louise, che si trova a fronteggiare la vita di tutti i giorni tra incombenze, lavoro, conti da far quadrare, un rapporto logorato con l’ex compagno e la voglia di ricostruirsi una felicità.
Luoise, nonostante i suoi tentativi di non cacciarsi in situazioni non appropriate, si trova invischiata con la coppia in maniera indissolubile.
E scopre il “dietro le quinte” della loro esistenza così eterea e sfuggente, andando a vedere anche qualcosa di incredibile.

Il finale lascia interdetti

Dietro i suoi occhi è una serie Netflix bitannica di 6 puntate.
Incuriosisce e appassiona, il genere è thriller psicologico, con tratti paranormali, il cui finale però lascia interdetti e con un sospirato: “Bah!”.

Il racconto è fluido e ben condotto, tra avanti e indietro narrativi che riallacciano la storia.
I personaggi sono molto ben caratterizzati.
I tempi precisi e scanditi.
Nel cast, tra gli altri, vediamo anche la figlia di Bono Vox, Eve Hewson, nel ruolo della moglie. Perfetta.

Ma tutto questo viene sprecato con un finale troppo assurdo e precipitoso.

Forse potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *