American Party per la festa di compleanno

Per la festa della mia ormai decenne Melania, abbiamo organizzato un American Party.
Dice: “E che è?”
Riassumo dicendo che è la soluzione ideale per festeggiare il compleanno dei 10 anni a casa, con 10 bambine (o meglio, ragazzine). Forse per i ragazzini sarebbe da rivedere qualche dettaglio, per evitare che casa venga letteralmente distrutta, ma questa è un’altra storia.

Facciamo finta di essere a New York

E’ una festa con tutto l’allestimento in stile americano, o meglio, la richiesta di mia figlia è stata esattamente questa: “Mamma, facciamo finta di essere a New York?”.
Ebbene, così è stato. Ho cercato di riprodurre l’atmosfera di uno di quei locali di Manhattan, con lucine e musica e cibo tipico, in casa.

Così mi sono data da fare a cercare di “americanizzare” il mio salone.
Online ormai si trova di tutto, ma nello specifico, visto che volevo proprio realizzare una cena in perfetto stile americano, mi sono dedicata a trovare elementi per la tavolata.


Così, ecco che ho preso tovaglia, tovaglioli, box per le patatine sul tema bianco e rosso, preferibilmente a strisce.

Per la stanza, invece, ho preso delle luci davvero carine e ad effetto, che ho appeso proprio in mezzo, in modo da fare molta atmosfera e capaci di illuminare l’ambiente tenendo la luce del lampadario spenta.
Sono riuscita a farle capitare proprio sopra il tavolo dove le ragazze avrebbero mangiato, così da averle proprio sopra la testa.

Ecco, una volta fatto tutto questo, direi che l’atmosfera è perfetta, basta poi selezionare la giusta musica, sia di sottofondo e sia per farle ballare un po’. Noi, nemmeno a dirlo, abbiamo scelto come colonna sonora della festa il nostro adorato Michael Jackson ed abbiamo fatto bene. Alla fine della serata avevano imparato addirittura la coreografia di Beat It, che orgoglio!

Cioccolata calda e marshmallow per merenda

Comunque sia, andiamo poi con ordine.
Le ragazze erano in tutto 10.
Sono arrivate nel pomeriggio, si sono intrattenute ballando e ascoltando musica e facendo merenda con una classica cioccolata calda con marshmallow (super americana questa cosa, no?).

Cena americana: idee varie

Tra una cosa e l’altra è arrivata presto l’ora di cena e per loro ho attrezzato un pasto molto americano: hamburger, patatine e polletti fritti.
Tutto innaffiato da coca cola.
La cosa particolare, che le ha divertite molto, è che ognuna si è preparata il proprio paninone come preferica: ho sistemato tutti gli ingredienti da assemblare sul tavolo e ciascuna di loro si è divertita a comporre il proprio hamburget.
C’erano diverse ciotole, ognuna con insalata, pomodori affettati, oppure fette di formaggio, verdure sott’olio, bacon croccante, …
E poi c’erano tutte le salse possibili e immaginabili per rivestire il contenuto del paninozzo.
Ovviamente c’erano hamburger e paninoni.

Direi che la cosa ha funzionato bene, dal momento che i piatti poi erano tutti stati spazzolati a dovere.

Torta di pancake alla nutella

E per la torta con le candeline?
Cosa c’è di più americano di una pila di pancake?
Eccola qua!

Se volete tutte le dritte per realizzare questa torta pancake alla nutella, leggete il procedimento passo passo, non c’è niente di più semplice da realizzare: ricetta della torta pancake.

Che dire? Questo american party secondo me, sarebbe piaciuto tanto anche ai genitori, o no?

Forse potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *