Astra Makeup: il marchio lowcost di qualità

Ultimo aggiornamento:

Ciao a tutte, oggi parliamo di Astra Makeup!
Mi scuso se sono spesso assente, ma i cambiamenti generali di vita hanno avuto anche l’effetto di non rendere più semplice lo shopping beauty… a parte qualcosina on-line ovviamente!

Perciò oggi vi parlo di prodotti che ho in uso ormai da mesi e che sono SUPER SUPER SUPER low cost, ma WOW! Conoscete già Astra Makeup?
No?
Allora oggi ve be parlo molto volentieri, mettetevi comode.

ASTRA Makeup

Qualche mese fa il marchio ASTRA Makeup (sconosciuto e anche bistrattato direi) si è rifatto il look e ha lanciato una campagna pubblicitaria pazzesca sui social.

E siccome l’appetito vien mangiando, a forza di guardare youtuber di ogni tipo ed età e leggere blog vari, mi sono decisa.

Ho superato i miei pregiudizi

Ho tentennato parecchio per “pregiudizio”. Questi prodotti infatti vengono venduti, oltre che da Europlanet e Micros, nei negozi di cui non ci si fida più di tanto…

Ho scoperto però che il brand è tutto Italiano e a livello di INCI è paragonabile a tutte le altre marche della grande distribuzione o profumeria.

Un po’ scettica mi sono detta: “Why not?” Per il prezzo che avevano i prodotti che avevo adocchiato e le recensioni viste, mi sono decisa.

ED E’ STATO SUBITO AMORE!!!!!!!

Ho preso un bel po’ di cosine e oggi vi parlerò delle polveri viso e ombretti!

Romance Palette: 6.90 €

Per il viso la “Romance Palette” (6,90 €) CONTOUR, BLUSH, HIGHLIGHT!: una palette di quattro polveri con terra, blush, illuminante opaco e illuminante dorato (tra lo shimmer e il satinato). Ho scelto il colore 03 – Mauve Romance perché mi sembrava quello più particolare.

Si tratta di polveri di una qualità che mi ha veramente stupita!
Sono scriventi, sfumabili e direi anche multifunzione. Infatti le usate anche sugli occhi per fare un trucco tutto coordinato o come dicono gli esperti “Matchy-Matchy”.

  1. La terra: il colore può essere un po’ scuro per le pelli chiarissime, ma io lo sto usando anche in questo periodo perché è talmente ben sfumabile che non mi dà alcun problema. Il colore non è freddo, ma non è aranciato quindi è perfetto per scaldare l’incarnato senza rischiare l’effetto…bruciata dal sole.
  2. L’illuminante opaco: il mio preferito! Lo uso su tutta la palpebra per illuminarla in maniera discreta di giorno. Non si vede, ma l’effetto è immediato! Inoltre, la uso di giorno sull’osso zigomatico e vi assicuro che l’effetto lifting c’è, ma il trucco non si vede! E poi non mette assolutamente in risalto rughette varie e linee di espressione, anzi!
  3. L’illuminante dorato: sul mio viso non abbronzato preferisco i colori rosati in generale, quindi lo riuserò senz’altro nelle serate estive quando la pelle sarà ambrata. Trovo che sia molto carino anche per illuminare lo sguardo mettendo una puntina di prodotto nell’incavo del dotto lacrimale, ma anche per dare vivacità allo sguardo picchiettando una puntina di prodotto al centro della palpebra mobile.
  4. Il Blush Malva: un colore veramente particolare, adattissimo all’autunno e all’inverno. Molto bello per il trucco coordinato: un tocco sulle guance e ben sfumato nella piega dell’occhio tenendo gli occhi aperti.

Il prezzo????? Solo 6,90 euro!!!!!

E adesso “A me gli occhi please!”


Warm Temptation: 8.90 €

Ho acquistato la palette occhi “Warm Temptation” (8,90 euro) dai colori caldi con moto rosso all’interno, opachi e satinati. Dicono sia la copia della palette Naked Heat di Urban Decay che ha un costo DECISAMENTE più elevato… 53 eurini belli belli!

Che dire? Anche in questo caso sono rimasta sorpresa e più che soddisfatta!

Gli ombretti sono pigmentati, non spolverano e durano tutto il giorno. Se non siete proprio abituate a usare gli ombretti, ma volete togliervi uno sfizio e siete amanti dei colori caldi, ve la straconsiglio!

Ecco le due palette messe a confronto!

A parte l’ordine dei colori… qual è la differenza?
Non metto in dubbio la qualità delle polveri di UD, ma in questo caso sono soldi ben risparmiati.

Questo tipo di colori risalta gli occhi verdi e castani in modo particolare, grazie alla componente rossa all’interno senza però fare effetto congiuntivite.

Come utilizzo questa palette occhi?

Il panna opaco (primo in alto a sinistra) è molto discreto e molto simile all’illuminante della palette viso. Illumina perfettamente la palpebra senza farsi notare. Io lo uso su tutta la palpebra perché lo trovo perfetto per creare la base per la matita. Vi assicuro che quest’ultima si sfuma magnificamente dopo aver steso l’ombretto.

I colori opachi e più chiari sono perfetti per la piega dell’occhio. Anche solo con questi, sfumati ad occhio aperto riuscite ad avere un look molto naturale e dare profondità all’occhio.

Poi ci sono i metallizzati! Li adoro! Io picchietto una piccola quantità al centro della palpebra mobile e poi sfumo, mi piace tantissimo questo effetto.

Spendo infine un elogio al marrone-rosso (penultimo in basso a destra): è M A G N I F I C O!

Ha una scrivenza incredibile, un punto di marrone scuro e caldo. Da solo sfumato sulla palpebra mobile o usato per fissare la matita dona un effetto “occhio profondo” bellissimo!

Che dire di più? Sono mesi e mesi che la utilizzo e nessun colore mi ha tradita. Smetterò solo di usare i colori scuri in primavera-estate…già sto rivedendo il look e prossimamente vi racconterò tutto!

Nelle prossime puntate invece vi racconterò anche come mi sono trovata con i prodotti liquidi perché ho fatto una scoperta pazzesca che voglio assolutamente condividere con voi!

Besos!

Vally #lebeautycronache

Se siete curiose, ecco dove andare a sbirciare i prodotti Astra Makeup:

Forse potrebbe anche interessarti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *