E poi arrivano i family swap

Ultimo aggiornamento:

Dopo i family bookcrossing, i family aperitivi, ho sperimentato l’organizzazione di una nuova formula (per me) di evento: il family swap.

family swap micaela2

Cosa è lo swap?

Swap” è il termine anglosassone che indica “scambio”. In questi eventi, infatti, si scambiano cose usate: dai vestiti, ai giocattoli, ma ce ne sono anche altri in cui si scambia anche piccola oggettistica e molto altro.
Un piccolo mercato dove vige il baratto e dove si riesce a rinnovare il guardaroba senza spendere un soldo, ma portando da casa le cose che non si usano più e che sono ancora in ottimo stato.

family swap micaela5

Mi sono liberamente ispirata a chi organizza questo tipo di eventi alla grandissima, ormai già da parecchio tempo e l’ho riportato, in piccolo, nella zona della città che conosco di più, in cui sono tante le famiglie che mi chiedono di organizzare momenti di incontro.
Se poi, a tutto questo, aggiungi che ti puoi liberare l’armadio e le scatole dei vestitini dei bambini che non vanno più bene, allora una mamma ci si fionda a palla di cannone dentro queste occasioni.

family swap micaela1

Così, la settimana scorsa, ho organizzato un Family Swap all’interno dei locali del Bimbi&Co presso la facoltà pontificia Seraficum, una location che merita davvero di esser visitata: da fuori si vede solo un grande palazzo, poi entri e ti si apre un mondo di verde, un parco curatissimo in cui i bimbi giocano serenamente e indisturbati!

family swap micaela

L’organizzazione del family swap

Ho chiamato animazione attenta per i bambini, abbiamo creato anche un piccolo mercatino di libri e altro, tutto fatto con molta cura e selezione.
Sono venute parecchie mamme, sinceramente me ne aspettavo di più, ma in questo diavolo di periodo di chiusura anno scolastico, non esiste un pomeriggio libero da recite, saggi, brevetti, cene di fine anno, saluti e baci, quindi, molti non sono potuti venire, ma non ci lamentiamo, perché c’era tanta robetta da scambiare.

La formula ha funzionato, anche se c’è da mettere a punto qualche cosa e da aggiustare il tiro, questo fa parte dell’esperienza che uno si fa man mano e del bagaglio che poi ti porti dietro. Sono felice di aver creato una occasione come questa, in cui tante famiglie si son trovate bene, a proprio agio, in un posto circondato dal verde, in cui i bimbi si sono divertiti… ed hanno spazzolato tutta la merenda messa a disposizione!
Le mamme hanno riempito bustoni di roba e l’hanno portata e molta, sono riuscite a scambiarla.

Contiamo di ripetere la cosa ad ogni cambio stagione, che ne dite?
Si può fare?

family swap micaela3

Ringrazio sempre la effervescente Enrica, che asseconda sempre le mie idee… anche se questo potrebbe non essere sempre un bene, per lei!!

Forse potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *