Torta salata con zucchine, porri e pancetta

Ultimo aggiornamento:

Sono una patita delle torte salate, questo ormai è scontato quasi peggio dei saldi di fine stagione e non sto qui a ripetere le ennemila motivazioni, che tanto sono note a tutti!

Stavolta nel frigo c’erano un po’ di cosette da essere consumate, dei rimasugli che così, da soli, avrebbero risolto ben poco, ma se invece li componevo come ripieno per una torta, allora… ci sarebbe stato da leccarsi i baffi ed, in effetti, così è stato!

Ingredienti:
1 rotolo di pastasfoglia
2 zucchine
1 porro
2 fettine sottilissime di pancetta
1 pezzo di taleggio a cubetti
1 cucchiaio di parmigiano grattuggiato
1 uovo
sale

Procedimento:
In un tegame, far cuocere a fuoco lento le zucchine e il porro, tagliati a rondelle, con un dito d’acqua.
Una volta cotti, far asciugare l’acqua e lasciar raffreddare.
In una ciotola capiente mettere le zucchine cotte, l’uovo, un pizzico di sale, la pancetta a pezzettini, il taleggio ed il parmigiano, mescolare bene il tutto e versarlo sulla pasta sfoglia, che è stata srotolata in una teglia con sopra della carta da forno.

Infornare in forno già caldo a 200° per circa 15 minuti, o almeno quando si vede che la superficie della pastasfoglia sia completamente cotta e dorata.

Sfornare e servire tiepida

E buon appetito!

2 commenti

  1. anche io amo le torte salate!!!
    e questa mi pare ottima!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *