Freaky Friday: mamma e figlia si scambiano i ruoli

Terza rivisitazione del romanzo di Mary Rodgers: Freaky Friday, stavolta in una produzione Disney modernissima, tutta musicata e coreografata a dovere, some solo questa grande casa riesce a fare.

Le protagoniste della storia sono una mamma che sta per sposarsi, dopo essere rimasta vedova da diversi anni del padre dei suoi due figli e la figlia maggiore, nel pieno della sua crisi adolescenziale.

Mamma e figlia allo specchio

Entrambe si amano alla follia, ma entrambe non trovano la chiave di comunicazione con l’altra.

La mamma è presa dalla sua carriera, dall’organizzazione di questo matrimonio, mentre la figlia è presa dalla sua vita sociale a scuola, dall’essere accettata e non bullizzata.

Nessuna delle due ha una vita semplice (e chi ce l’ha?!) e nessuna delle due riesce a comprendere le difficoltà dell’altra fino a quando non ci si mette di mezzo la magia e una clessidra, che all’improvviso fa scambiare i loro corpi.

Basterebbe vivere un giorno nei panni dell’altra per capire

Per un giorno, uno giorno soltanto, appunto in un Freaky Friday, le due vivono nei panni dell’altra una esistenza complicata, in un equilibrio precario e delicato, fatto di compromessi, coraggio e decisioni da prendere.
E qui scoprono quanto l’altra sia di valore.
Come sarebbe per noi mamme ritrovarci improvvisamente al liceo col timore dei professori, con la compagna di classe prepotente, con il batticuore per quel ragazzo tanto carino a cui non riusciamo a dire quello che proviamo, con l’assoluta necessità di essere alla moda?
E come sarebbe per i nostri figli ritrovarsi con le incombenze famigliari quotidiane: organizzare il pranzo, andare a prendere il figlio più piccolo a scuola, presenziare alle riunioni di lavoro, accontentare tutti, in un corpo che comincia a fare le bizze e a non rispondere come ci si aspetta?

Freaky Friday: il punto è…

Il punto è anche un altro: quanto sarebbe più bello riuscire a vivere con la consapevolezza della maturità quanto preziosi e belli siano gli anni dell’adolescenza e quanto sarebbe più vivibile la vita adulta se la si prende in maniera più leggera e scanzonata, senza complicarla ulteriormente con problemi che non esistono?

Un bel film da vedere insieme ai nostri figli grandicelli, che tanto si chiudono nel loro mondo, senza rendersi conto di come giri il mondo fuori dalla loro stanza e per renderci conto anche noi adulti che sminuire e svilire i problemi dei nostri ragazzi, non sia la chiave per capire e per avvicinarli.

Se poi si amano i musical, questo è il film perfetto, come è stato nel nostro caso: canzoni originali, coreografie corali coinvolgenti!

Il film è disponibile sulla piattaforma streaming Disney+.

Iscriviti a Disney+ per guardare le tue serie preferite Disney, Pixar, Marvel, Star Wars, Nat Geo e molto altro!

Forse potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *