La perfetta farcitura al cioccolato per pan di spagna

Una buona torta è composta da un ottimo pan di spagna e da una farcitura golosa. Queste sono le due componenti essenziali.
Poi ci sono tutti gli abbellimenti e le decorazioni del caso: la copertura, le sculture, i confetti e le caramelle, i tanti piani della torta… Ma le due cose essenziali della torta, sono loro. Anche se non si da tanto peso più ormai a questo aspetto, e si bada piuttosto a realizzare torte di ennemila piani con sculture che nemmeno il Michelangelo in persona sarebbe stato in grado di fare.

Per fare una buona torta, ci vuole un ottimo pan di spagna

Saper fare il pan di spagna, si sa, è il must indiscusso se vuoi preparare una torta come si deve.
E deve essere bello spugnoso, soffice, impalpabile, altrimenti rischi di avere una cosa pesantona che devi masticare per mezzora prima di mandarla giù.
Quindi, punto numero uno è un pan di spagna più che decente.
Esistono tante ricette valide per poter preparare un buon pan di spagna, ne ho sperimentata una che mi ha soddisfatto.

La ricetta del pan di spagna perfetto (per me)

Di contro c’è che se hai il bimby, allora il pan di spagna è una garanzia di riuscita eccezionale.

Per fare una buona torta, ci vuole la farcitura goduriosa

Comunque, andiamo avanti e passiamo al secondo step.
La farcitura del pan di spagna.
Qualsiasi tipo di farcitura si scelga, a mio avviso, deve essere abbondante. Sì. Si deve sentire bene, si deve assaporare e deve uscire fuori quando la forchettina affonda nella fetta di torta. Non bisogna lesinare nella farcitura, assolutamente no!
Meglio che ce ne sia un filo in più che non in meno, altrimenti non si sente alcun sapore, non siete d’accordo?

Che tipo di farcitura vogliamo?

Assodato che vogliamo realizzare una farcitura al cioccolato, allora dobbiamo scegliere tra due tipologie differenti di creme: la crema liscia al cioccolato, quella che sembra come cioccolata calda di consistenza più cremosa (appunto), fatta con le uova oppure quella spumosa e soffice, fatta con la panna.
Questo tipo di scelta è dettata esclusivamente dal gusto personale.

Farcitura al cioccolato per pan di spagna

Ecco, noi scegliamo quella spumosa, con la panna. Anche perchè non necessità di cottura e di giramenti di cucchiarelle nel pentolino per evitare che si attacchi e che si bruci la crema.
Diciamo che la nostra scelta è dettata per la praticità, oltre che per il gusto.

Questa farcitura al cioccolato per pan di spagna che stiamo per preparare, però, è da ben distinguere dalla ganache al cioccolato. Quest’ultima, infatti, la preferisco per le coperture delle torte, perchè si rapprende bene, si solidifica quasi ed ha un sapore più intenso.
Quella che serve a noi, invece, deve avere un sapore più delicato e leggero, non deve stancare il palato, anzi, deve essere una vera carezza.

Ingredienti per la farcitura al cioccolato del pan di spagna:

Le dosi che trascrivo qui sono adatte alla farcitura (abbondante) di un pan di spagna rettangolare 50×30

  • 500g di cioccolato fondente di ottima qualità in cubotti
  • 500ml di panna liquida da montare
  • 300ml di panna montata

Procedimento

Come avrete notato, non ho inserito lo zucchero tra gli ingredienti, perchè lo ritengo non necessario: smorza troppo il sapore amaro del cioccolato, che comunque viene attutito dalla panna, quindi a mio avviso è del tutto inutile lo zucchero in questa preparazione. In caso contrario, potete aggiungerlo e prendere una panna liquida già zuccherata, fate voi.
In un pentolino, mettete la cioccolata spezzettata e i 500ml di panna liquida e fate andare a fuoco basso, mescolando di tanto in tanto, fino a che tutta la cioccolata non si scioglie del tutto e la panna diventa di un bel colore scuro intenso.
A questo punto, spegnete la fiamma, girate il composto ancora per qualche istante e lasciate raffreddare a temperatura ambiente.
Una volta che il composto è raffreddato, montare la restante panna in una ciotola grande e quando è tutta bella a neve, aggiungere la crema al cioccolato, mescolando dal basso verso l’alto cercando di non far smontare il composto.
A questo punto, immergente un dito (se non l’avete già fatto), e assaggiate.
Com’è?

La farcitura al cioccolato per la nostra torta è pronta!

Se avanza, mettetela dentro delle tazzine da caffe e infilateci un biscotto… sentirete le urla di gioia per casa!

Altra cosa: si possono anche aggiungere scaglie di cioccolata fondente nella farcitura, per dare un minimo di croccantezza al tutto, ma a me piace liscia e vellutata, quindi non l’ho inserita questa variante. Decidete voi cosa è meglio fare, ci stanno molto bene anche delle nocciole tritate finemente, o delle lamelle di mandorle.

Forse potrebbe anche interessarti:

Previous Post Next Post

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply