The Greatest Showman: quando i sogni non ti fanno dormire!


Un uomo, un sogno che diventa sempre più grande, un visionario, un venditore di illusioni e di felicità, un uomo che considera una vita degna di essere vissuta, solo se è tempestata da sorrisi.
Questo è P.T. Barnum, di origini umili, umilissime, vuole il proprio riscatto andando a cercare fortuna e la trova.
La sua fantasia galoppa, il suo estro è brillante, il suo spingersi oltre i confini ed il suo coraggio nel rischiare, sono le sue caratteristiche. E non si fa spaventare da niente e nessuno, coglie le occasioni e le sfrutta a proprio vantaggio.
Vede le opportunità dove gli altri vedono il fallimento. Lui è così. Ed è contagioso.
Proprio lui, sempre fuori dagli schemi e dai pregiudizi, ad un certo punto però, ne rimane incastrato, perdendo la rotta.

The Greatest Showman – La storia

Barnum riesce a creare dal nulla uno degli spettacoli più fantastici di sempre: raccoglie tutte le persone più particolari ed eccentriche, quelle che venivano rifiutate dalla società e dà loro un’opportunità, anzi, dà a se stesso un’opportunità, perchè anche lui, esattamente come loro, ha voglia di affermazione e riconoscimento.

the greatest showman1

Grazie alla presenza stabile al suo fianco della moglie e delle figlie che lo supportano in tutto, si getta nell’ideazione del suo grande show e lo arricchisce sempre di più, fino a farlo diventare di fama internazionale.

L’idea raccoglie il consenso popolare, lo show diverte, regala spensieratezza e felicità, sebbene effimere, ma del resto, non è questa la missione del teatro?
Eppure non raccoglie il consenso della critica. Nell’America di fine 1800 non era facile accettare determinate situazioni e non si considerava quel tipo di divertimento consono a tutti i ceti sociali. Ma lui non si ferma, vuole piacere a tutti a tutti i costi, vuole arrivare dove non ha mai osato, ed è proprio qui che perde lucidità.

The-Greatest-Showman-Hugh-Jackman

La storia non è affatto banale, è movimentata ed ha un bel ritmo, che non ti fa accorgere che sono volate via quasi due ore, nel cinema.

Il film è un concentrato di emozioni, ti senti un nodo in gola e lo stomaco in subbuglio per tutto il tempo, sensazioni che ti pervadono e che ti ammaliano, esattamente come fa lui con il suo pubblico, Hugh Jackman è ipnotico, è fantastico, riesce a far arrivare forte e chiara l’emozione del momento, il pathos della scena. Senza troppi fronzoli, lui ci riesce, basta uno sguardo. I suoi occhi trasmettono quella luce che ti incanta e ti lega allo schermo.

Colonna sonora potente ed esaltante

E poi, le musiche. Cosa dire di questa colonna sonora del tutto innovativa? E’ potente, è esaltante, arricchisce il film, anzi, ne diventa protagonista in svariate scene.
Oltre alle musiche e alle canzoni, il musical riesce alla grande per le coreografie, altrettanto coraggiose, impetuose e trascinanti. La scena della coreografia aerea di Zac Efron con Zendaya è semplicemente meravigliosa, è talmente coinvolgente che ho persino avvertito il vento tra i capelli.

the greatest showman

La storia merita davvero tanto, tutte le sfumature dell’ambientazione e dei dialoghi sono curate e perfettamente in sintonia.
C’è poesia, amore, amicizia, positività… ma anche difficoltà, determinazione, problemi, ironia.
Un musical completo. Un vero musical ad opera d’arte.
Ho adorato dalla prima scena fino all’ultima. E lo rivedrei anche subito.
Quindi, che altro aggiungere?

The Greatest Showman: oggi anche su dvd e blu ray

Se siete amanti dei musical, se siete amanti delle belle storie, se avete voglia di sognare anche voi e di ritrovare un po’ di quell’ottimismo che è rimasto schiacciato da chi ha calpestato i vostri sogni, allora The Greatest Showman è assolutamente da vedere.
Ora è disponibile anche su dvd e blu ray.
Regalatevi due ore di magia e di emozioni.

Il film è adatto anche ai bambini. L’ho visto a casa anche con i bambini che ne sono rimasti affascinati e interessati.
Erano incuriositi da tutti quei personaggi “strani”, mi hanno fatto domande e mi hanno chiesto perchè il personaggio di Zac Efron non poteva stare insieme a Zendaya, erano shockati dal fatto che due persone con colore della pelle diversa non potevano farsi vedere in pubblico a quei tempi…
Insomma, è davvero un film ben fatto, delicato e che fa sognare, che parla di tanti di quei valori che vorrei i miei figli interiorizzassero davvero, che sono felice di averlo rivisto insieme.

Forse potrebbe anche interessarti:

Previous Post Next Post

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply