Torta di rose morbidissima e facilissima

Avete presente quei dolci che ti rimettono in pace col mondo intero anche nelle giornate peggiori?
Ecco, la torta di rose è uno di questi.
Ce ne sono tante varianti e con un sacco di aggiunte per renderla ancora più golosa, ma la versione base è già di suo paradisiaca.

E’ morbida, profumatissima, golosa… è il dolce perfetto per la colazione, per la merenda, da portare a casa di amici, da regalare a qualcuno perchè è anche molto bella, per come si presenta.

Ho fatto una prova aggiustando le dose degli ingredienti della ricetta che ho trovato, per rendere il risultato un filo più leggero.
Per ottenere questo gusto e questa sofficità, bisogna usare parecchio zucchero e burro, quindi ho cercato di non alterare la natura del dolce, ma di non esagerare in fatto di calorie e grassi… il che è sempre importante.
E devo dire che ci sono riuscita!

Ingredienti per la torta di rose

  • 3 tuorli d’uovo
  • 400g di farina 00
  • 150g di latte intero
  • 30g di olio di semi
  • 20g di acqua
  • 1 cucchiaio di zucchero + altri 100g
  • 1 bustina di lievito per pizza e focacce
  • estratto di limone
  • 100g di burro

Procedimento

Ho usato la planetaria per impastare, con il ferro per impasti per pizza, ma si può anche fare a mano.
Con la farina ed il cucchiaio di zucchero a fontana, impastare aggiungendo i tuorli d’uovo, l’olio, il latte ed il lievito sciolto nell’acqua.
Quando l’impasto è bello compatto (aggiungete della farina se è il caso, considerate che deve venire una palla bella compatta e liscia, non stroppo asciutta, però), servirsi di un mattarello e stendere l’impasto su un foglio di carta forno, perchè renderà il tutto più semplice.
Cercate di ottenere una forma rettangolare, con uno dei due lati molto più lungo dell’altro.
Lo spessore deve essere più o meno di 1cm.

A questo punto, con le fruste elettriche montate il burro ammorbidito con i 100g di zucchero.
Questa crema al burro deve poi essere spalmata sull’impasto steso.
E’ questo il momento in cui se volete apportare delle aggiunti e delle varianti, dovete farlo. Al posto della crema al burro, potete spalmare la nutella, oppure la marmellata, o anche spargere abbondantemente delle gocce di cioccolata o anche della cannella. Insomma, fate voi e rendete quanto più personalizzata possibile la vostra torta di rose!
E ora si deve arrotolare dal lato più lungo, aiutandosi con la carta forno.
Tagliare dei dischi di 4 o anche 5 cm, cercate di picchiettare la base del disco, provando a chiuderlo. Ora si può comporre la torta di rose adagiando i dischetti nella teglia imburrata per bene, distanziandoli un po’, perchè dovranno crescere parecchio.

Una volta ultimato questo passaggio, coprite con un panno pulito e fate crescere per almeno un’ora e mezza.
E’ per questo che questa torta mi piace farla nelle lunghe domeniche casalinghe. Non è molto veloce. Ma è semplicissima da fare.
Una volta passato questo tempo (se arrivate anche a 2 ore, va anche meglio!), infornate in forno statico, già caldo, a 180° per 30 minuti.
Le rose si doreranno ed un profumo squisito si spargerà per tutta casa.
Non vedrete l’ora di assaggiarla.

Fatemi sapere come è venuta e taggatemi nelle vostre foto:

Forse potrebbe anche interessarti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *