Shazam è per bambini? Sì, ma…

Ultimo aggiornamento:

Il nuovo supereroe di casa DC Comic è Shazam, in ordine di uscita al cinema, ovviamente. Il fumetto esiste già da parecchio.

Shazam è un supereroe molto particolare e decisamente diverso dai soliti a cui la DC ci ha abituato.
Dimentichiamoci quindi la seriosità e il tormento di Batman, o l’infallibilità di Superman, dimentichiamoci la perfezione di Wonder Woman o la tremenda figaggine di Aquaman. Shazam è un mondo del tutto a parte.

Il supereroe ragazzino

Cosa succede se vengono dati poteri illimitati ad un ragazzino di 15 anni? Ecco, potete facilmente comprendere i vari casini che possono succedere e cosa ne deriva.
Shazam è proprio questo.

Il vecchio mago detentore di tutti i poteri e guardiano dei vizi capitali, ormai giunto al termine del suo millenario cammino deve scegliere il suo successore per poter portare avanti questo compito e non è affatto facile trovare qualcuno che ne sia veramente degno, qualcuno di giusto, senza macchia e senza doppi fini.
Sono tanti ad essere interpellati, ma nessuno è all’altezza della situazione, fino a quando non capita proprio a Billy di dover accettare questo grandioso compito.

Shazam il supereroe che non sa quali e quanti poteri abbia

Una volta che avviene la trasformazione dovuta alla magia, Billy deve scoprire quali siano effettivamente le proprie potenzialità, deve scoprire come attivare i suoi poteri, come dosarli… e si diverte da matti!

Ovviamente c’è il super cattivo di turno che non gliele fa passare lisce e dovrà anche capire quale sia il modo per sconfiggerlo. Insomma, non sarà affatto facile.
Per fortuna che alle spalle di Billy c’è la sua famiglia, quella che ha tanto bistrattato e non voluto, quella che scopre essere davvero la sua forza.

Insomma, un film che non manca di risate (anzi, il punto è tutto lì!), di sorprese e di divertimento, con diversi riferimenti ai classici supereroi… e chissà, forse un giorno vedremo Shazam al fianco di Superman?

Shazam è per bambini?

Per la trama e per quello che tratta sarebbe adattissimo ai bambini, a patto però che non siano impressionabili da scene un po’ cupe e da mostri che si materializzano e fanno voci cavernicole importanti. Diciamo che se il bambino vede tranquillamente film come gli ultimi della saga di Harry Potter o Jurassik World, allora va bene, in caso contrario, eviterei proprio, soprattutto al cinema.
Ci sono scene abbastanza tenebrose, con mostri abbastanza inquietanti.
Sicuramente non è un film adatto ai bambini al di sotto dei 6 anni, se non altro per la durata stessa del film: due ore belle piene. I piccoletti, si stuferebbero!

PS: non perdetevi la post credit scene, mi raccomando!!!!

Forse potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *