Aquaman è per bambini

Aquaman è per bambini?

Ultimo aggiornamento:

Finalmente abbiamo visto l’ultimo film della casa DC Comics: Aquaman.
Il grande, immenso Jason Momoa interpreta il signore dei mari in una maniera eccelsa, credibilissima, da brividi. Insomma è da Oscar!

Sono di parte?
Beh, sì, forse un pochino. Ma è un film davvero spettacolare.

Andiamo con ordine.
Abbiamo conosciuto il personaggio nel film Justice League: Batman, con l’aiuto di Wonder Woman, riesce a mettere insieme la Lega della Giustizia, formata da loro due, più Superman, Flash, Cyborg e ovviamente Aquaman.

Leggi la mia recensione del film Justice League

Ora, è arrivato il momento di raccontare per bene la storia di Aquaman.

Aquaman è per bambini

Aquaman – la storia

Arthur è il frutto dell’amore tra un’atlantidea e un umano.
Lei è la regina di Atlantide ed è interpretata da una superplasticata Nicole Kidman. Lui è il guardiano del faro.


I due si conoscono perchè lei è voluta scappare dal suo destino sotto i mari, un destino fatto di imposizioni e di compromessi che non vuole accettare, ma tutto questo mette a repentaglio la vita di suo figlio e del suo compagno. Quindi decide di tornare in fondo al mare per preservare le persone a lei care.
Ma tutto ciò non basta.

Gli Atlantidei sono comandati da un re privo di scrupoli e guerrafondaio, che vuole dichiarare guerra al mondo dei terrestri, perchè pieno di rancore e di rabbia nei confronti proprio di lui, Aquaman.
Perchè?
Scopritelo guardando il film.

Aquaman è per bambini?

Il film è parecchio lungo, dura più di 2 ore, ma non ci sono scene particolarmente forti e la storia è molto fruibile da un pubblico di giovanissimi. E’ chiaro che non è adatto a bambini sotto i 5 anni, proprio per la lunga durata.
In ogni caso, se si tratta di bambini patiti di supereroi e delle loro storie, questo film è perfetto.

Il mio Massimo (7 anni) e le altre bimbe (10 e 9 anni) l’hanno adorato.
E anche io (42 anni), tantissimo… ma per altri aspetti, che poi forse un giorno vi dirò, ma che sicuramente avrete già compreso! Ehm.

Il messaggio del film Aquaman

Il messaggio veicolato, tra i tanti, in questo film è quello di rispettare la vita dei mari, gli animali e l’intero ecosistema. Che la terra e gli oceani sono un tutt’uno e il benessere di uno è inevitabilmente il benessere dell’altro. E di conseguenza se uno cede, cede anche il resto.
Un messaggio ecologista che è più che mai attuale. L’oceano che si ribella alle schifezze che combina l’uomo è uno degli aspetti che determinano la guerra degli Atlantidei.

Ad ogni modo, il film non delude affatto le aspettative.
C’è chi dice che la storia sia banale e scontata, io dico che è quello che vuole il pubblico. Tutto è condotto con effetti stupefacenti, dialoghi convincenti e conditi con un pizzico di ironia e il personaggio di Aquaman è molto divertente!

Secondo me il film segna la svolta della DC Comics, stavolta ci siamo proprio.

E ora? Aspettiamo di vedere il seguito di Wonder Woman?

Forse potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *