Supereroi agli oscar 2018: red carpet davvero super

Tutti intenti a monitorare l’esito delle elezioni politiche e regionali in Italia, appena concluse… ed io che sfoglio le gallery di quanto è accaduto a Hollywood nella notte degli Oscar.
Sono davvero un caso da studiare bene, lo so.

L’occhio va alle splendide attrici tirate a lustrissimo, l’occhio cade sulle nominations e sugli istanti in cui si dichiara il vincitore.
Ed ho fatto una riflessione: molti degli attori che ho visto passare sul red carpet della notte degli Oscar 2018, tra cui anche alcuni vincitori, sono volti a me noti, perchè protagonisti di un sacco di film di supereroi, sia Marvel e sia DC Comics. D’accordo, in quel frangente non erano lì per quei film che conosco bene, ma sta di fatto che tutto questo conferma la mia convinzione: i film dei supereroi hanno cast di tutto rispetto e nomi da red carpet. Ecco cosa dico.
No?
Ora ve lo dimostro!

I supereroi agli Oscar 2018

Eccoli uno per uno (ditemi se me ne è sfuggito qualcun altro, che lo inserisco immediatamente!).

La prima che colpisce la mia attenzione è lei, l’unica e sola, la principessa delle Amazzoni, Wonder Woman: Gal Gadot!
E’ splendida e radiosa. Emana luce vera.

Leggi la mia recensione di Wonder Woman

Tutti i protagonisti dell’ultimo film di casa Marvel “Black Panther” erano presenti alla serata, anche perchè è stato citato durante la kermesse come il fenomeno di incassi del momento nelle sale cinematografiche di tutto il mondo.

Leggi la mia recensione del film Black Panther

Elegantissimi e di una classe indescrivibile, mi soffermo su di lei, Lupita Nyong’o, con un vestito che richiama perfettamente il suo ruolo di ormai regina del Wakanda.

C’era anche una splendida Jennifer Garner, che tra i tanti film che ha girato, menzioniamo come tra i protagonisti di Daredevill, nel ruolo di Elektra, con l’allora suo marito Ben Affleck

I “nostri” attori in nomination

Tornando invece ai film DC, gli occhi si spostano su di lei, Margot Robbie, l’indimenticabile  Harley Quinn, l’ex-psichiatra e folle amante del criminale Joker. Era presente perchè è stata nominata tra le migliori attrici protagoniste in gara, con il film Tonya.

Leggi la mia recensione di Suicide Squad

Come miglior attore non protagonista, c’era Sam Rockwell con il film “Tre manifesti ad Ebbing, Missouri”  che ricordiamo in Iron Man 2, presente alla manifestazione insieme alla sua compagna Leslie Bibb, anche lei volto a noi noto, per aver lavorato nei primi due film di Iron Man.

Tra le nomination per il film con migliori effetti speciali c’era Guardiani della Galassia II, che però non ha vinto, la statuetta è stata data a Blade Runner 2049.

E il vincitore!

E vediamo Gary Oldman vincere la statuetta come miglior attore protagonista, con “L’ora più buia”. Noi lo conosciamo perchè presente in tanti film a noi noti: Batman Begins, Il cavaliere oscuro, Il cavaliere oscuro il ritorno.

Che notte super, gente!

Forse potrebbe anche interessarti

Previous Post Next Post

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

SCOPRI I MIGLIORI RIMEDI CONTRO I PIDOCCHI!