Torta Pinguì al cocco fatta in casa

Oggi vi propongo di preparare una torta pinguì, ovvero, la torta che si ispira tantissimo alla famosa merendina kinder pinguì al cocco, che personalmente ADORO!
Ok, sono un’inguaribile golosa e me ne pento (ma non troppo!).
Perfetta per una festa, per una merenda, o anche per una coccola per tutta la famiglia, è una torta che si prepara molto facilmente e di ottima riuscita.
Chi ama il cioccolato e il sapore del cocco, non ne rimarrà deluso.
Abbiamo più volte sperimentato la ricetta e siamo arrivati alla versione definitiva.
Fresca, golosissima e che incontra i sapori di tutti.
In realtà, questa torta ha preso forma dopo diversi tentativi, non è nata come una torta che voleva raggiungere quel risultato, non ci stavo affatto pensando, ma poi, quando l’ho portata ad una festa la cuginona Greta mi ha fatto riflettere su questa somiglianza di sapori, io non c’avevo pensato… grazie a lei l’abbiamo chiamata Torta Pinguì!

Se si vuole realizzare una torta molto alta, suggerisco di usare lo stampo da 24cm, altrimenti quello da 26cm (come ho fatto io) e si avrà una torta un po’ più bassa ma più larga e quindi può accontentare più palati!

Ingredienti per preparare la torta Pinguì al cocco

Per l’impasto della torta:

  • 180g di farina 00
  • 80g di cacao amaro in polvere
  • 250g di zucchero
  • 3 uova
  • 250g di ricotta
  • un goccio di latte
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale

Per la farcitura:

  • 250g di mascarpone
  • 100g di zucchero
  • 150g di farina di cocco

Procedimento

Montare le uova con lo zucchero, quindi unire la ricotta e creare una crema bella morbida. A parte mescolare tutti insieme i componenti secchi (farina, cacao, lievito, sale), se si riesce a setacciarli prima, è meglio, in modo da renderli polveri più sottili. A questo punto possono essere versati nella crema fatta con uova e ricotta.
Mescolare il tutto, se risulta troppo asciutto aggiungere anche un goccio di latte.
Infornare in forno già ben caldo a 180° per circa 30 minuti. Fate sempre la prova stecchino per verificarne la completa cottura.

Una volta che la torta è ben cotta, tirarla fuori dal forno e lasciarla raffreddare.
Toglierla quindi dalla teglia e, quando è perfettamente fredda, tagliarla per formare i due dischi.

Nel frattempo, mescolare insieme il mascarpone, lo zucchero e la farina di cocco, questo sarà la farcitura della torta.
Se si vuole, bagnare i due dischi con qualche cucchiaio di latte, quindi farcire la torta con la crema al mascarpone appena fatta e far rapprendere in frigo il tutto.
Un piccolo accorgimento: per conservarla in frigo, serve che sia ben coperta,  con pellicola trasparente, altrimenti assorbe gli odori che sono nel frigo.
Servire fresca.

torta pinguì al cocco fatta in casa
torta pinguì al cocco fatta in casa
torta pinguì al cocco fatta in casa
Forse potrebbe anche interessarti:

2 commenti

  1. Buonissima! l’ho fatto per il compleanno del mio bimbo ed è stata un successone!!!

    1. Ne sono felice!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *