Come mi trucco a Capodanno? #LeBeautyCronache

Ultimo aggiornamento:

La notte più pazza dell’anno si avvicina e allora ho pensato ad un’ispirazione per il trucco di Capodanno. Direi di sfoggiare uno smokey eye che dite?

trucco-di-capodanno

Smokey Eye per il trucco a Capodanno

Siamo sempre così discrete durante la vita quotidiana e quindi diamo un tocco di originalità al nostro trucco e coccoliamo il nostro narcisismo facendoci notare no?

Tranquille, come al solito cerco di proporvi qualcosa di semplice e soprattutto economico per far rimanere a bocca aperta i vostri compagni, mariti, figli, parenti e amici.

Tutorial trucco a Capodanno

Sotto troverete tanti passaggi, ma è più difficile scriverlo che farlo e poi non dovete per forza seguirli tutti, ma solo prendere gli spunti che più vi piacciono.

Allora, direi di partire da una base luminosa!
Se non vi piace l’illuminante, potete fare così: stendete il vostro abituale fondotinta e poi illuminate con un correttore illuminante (che non significa con i brillantini!) più chiaro del vostro incarnato le seguenti zone:

  1. Osso zigomatico
  2. Centro della fronte sfumando dal centro verso l’alto e verso l’esterno
  3. Arco di Cupido
  4. Mento

Come correttore potete usare l’Instant Age Rewind i Maybelline.

Forse dalla foto non si vede molto, ma vi assicuro che dà un bell’effetto. Ovviamente il correttore deve essere liquido e solo mezzo tono più chiaro del fondotinta altrimenti verranno delle chiazze. L’effetto deve essere quasi impercettibile e molto sfumato. In sostanza cerco solo di evidenziare i punti luce naturali del viso, cioè quelli più sporgenti dove si riflette la luce.

Oppure il Luminys Touch di Pupa

Nella foto vi indico i punti che ho illuminato e questa volta ho usato la colorazione Ligjht dell’Instant Age di Mayballine

foto_1

E ora preparo l’occhio con la base dello smokey.
Stendo la matita nera sulla palpebra mobile a partire dall’attaccatura delle ciglia e fin quasi la piega dell’occhio. Non devo essere precisa, tanto poi dovrò sfumare bene il tutto. Io uso un pennello a penna, ma potete sfumare anche con le dita.

foto_4 foto_5

Passo a questo punto all’ombretto!
Ho provato un colore fichissimo “duochrome” della Neve Cosmetics. Lo trovate on line sul sito oppure nelle bio profumerie e costa 5,80 euro.

I duochrome hanno dei riflessi particolari, Mela Stregata vira dal fucsia al verde a seconda della luce. Personalmente ho notato che si vede il fucsia di giorno, il verde di sera…ok ve lo faccio vedere che è meglio

ombretto-mela-stregata-bio-capodanno

Lo stendo, con un pennello piatto bagnato per aumentare l’intensità, sulla palpebra mobile dal dotto lacrimale al centro della palpebra e questo è l’effetto

foto_7

Poi intensifico la parte esterne della sfumatura e fisso la matita con un ombretto nero sempre sfumando molto bene.
Sfumo un ombretto color biscotto nella piega dell’occhio

foto_8

Con un ombretto chiaro, illumino l’arcata sopracciliare. Potete usare anche lo stesso correttore illuminante sfumandolo per bene.

foto_10

Poi stendo la matita nera nella rima inferiore dell’occhio, la sfumo e la fisso con l’ombretto color biscotto che ho usato nella piega dell’occhio…e ovviamente abbondo col mascara.
Non potete più dire: “Come mi trucco a Capodanno?!

Augurissimi a tutte voi!
Besos!
foto_11foto_12

Vally
– Le Beauty Cronache

Se hai domande, curiosità, se vuoi sentire il parere della mamma esperta di makeup, Valentina, scrivi a micaela_l77@yahoo.it e girerò tutte le questioni a Vally che sarà felice di rispondere a tutte!

Forse potrebbe anche interessarti gli altri articoli della rubrica #LeBeautyCronache:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *