LaRedoute

5 cose da regalare ai neogenitori

Quando si diventa genitori, soprattutto la prima volta, si viene catapultati in un vortice di nuove emozioni che ti travolgono e si prendono pieno possesso della mente e dell’intera esistenza: si trascorrono le prime settimane di vita ipnotizzati da quel frugoletto e siamo concentratissimi su di lui, difficile staccargli gli occhi di dosso. Poi passa e quel legame si equilibria, facendoci di nuovo assaporare anche l’esistenza come esseri separati da lui, ma ci vuole del tempo.

Perchè pensare al neonato? Pensiamo ai neogenitori

Di cosa regalare per il bimbo ne sono pieni i manuali, a quel piccolo esserino sembra servire un mondo intero di accessori, invece, di base, serve solo la mamma, e talvolta il papà. Allora perchè non pensare a fare un regalo ai neogenitori? In fondo, si dovrebbe pensare a loro, al bimbo ci pensa qualcun altro, no?

5 cose da regalare ai neogenitori

Vi faccio un elenco di ciò che avrei voluto ricevere io, a volte l’ho anche ricevuto, eh! (Sono una donna fortunata!)

  • Un cd di musica rilassante e una scorta di caffè, buono. Sembrerebbe un controsenso, ma dove non arriva uno, deve arrivare l’altro!
  • Una teglia di lasagna pronta: il frigo è quasi sempre vuoto appena nasce un bimbo, non si riesce ad organizzare il tempo tra pannolini, poppate, colichette, sonno e la spesa inevitabilmente è la prima cosa che salta dal programma! Se proprio non si vuole regalare una lasagna, si proceda per un piatto pronto, preferibilmente sano e fatto in casa, o anche una bella busta di frutta e verdure, possibilmente già lavate e cotte, altrimenti non vale!
  • Un paio di biglietti per il cinema con annesso babysitteraggio volontario per quelle due ore.
  • Le ore di babysitteraggio volontario sono comode anche rimanendo in casa, e offrendo ai neogenitori un paio di ore di sonno continuativo. Con-ti-nua-ti-vo.
  • Un libricino illustrato e carinissimo, che parla di come instaurare un corretto rapporto con il bambino, passando attraverso frasi semplici, che si può sfogliare di tanto in tanto durante l’allattamento o nei momenti di relax.
    Un libro che faccia intuire che il bimbo sì, è importante, ma è altrettanto importante il capire che noi siamo “altro” da lui, che bisogna saper rispettarlo come persona diversa da noi, cercando di capire e accompagnare inclinazioni e desideri, senza forzature, ma offrendogli supporto e regole.
    Ho scoperto questo libro delizioso ed efficace: “I bambini devono essere felici. Non farci felici“, di Rossini – Urso (casa edirice Edicart).

edicart libri genitori

Regalate ai neogenitori l’ascolto.
Ascoltateli senza per forza dare soluzioni e suggerimenti (soprattutto se non sono stati richiesti!).
Date loro l’opportunità di uno sfogo senza giudizio. Ascoltateli e fate capire loro, che è tutto tremendamente e meravigliosamente normale.

E auguri!

Forse potrebbe anche interessarti:

Previous Post Next Post

You Might Also Like

desigual

No Comments

Leave a Reply

Mirabilandia Parco+Hotel a partire da 39,9€