Torta soffice al cioccolato

Ultimo aggiornamento:

Melania e la sua amica Anita sono legate a doppio filo.
E in questo legame hanno intricato anche le relative mamme.
Questo è bello.
Lo auguro a tutte le mamme dei migliori amici di diventare amiche.

Insomma, Melania lo scorso finesettimana è rimasta a dormire dalla sua adorata amica per cominciare già un giorno prima i festeggiamenti del suo compleanno.
Inutile dire che il countdown alla data è stato scandito per almeno 20 giorni prima, ogni mattina Melania si alzava sentenziando: “Mancano 20 giorni…“, “Mancano 19 giorni...” e così via.

Così la portiamo a casa di Anita e con lei, ho portato anche una torta soffice al cioccolato per fare merenda tutti insieme e per addolcire ancora di più la giornata, semmai ce ne fosse stato ancora bisogno.

Tra urletti, gioia e tanto entusiasmo, ci siamo salutate con la promessa di fare le brave, che altrimenti queste cose non si possono ripetere.
Quando sono andata a riprenderla, la mamma (che ha dovuto gestire i preparativi della festa del compleanno della figlia, le due bimbette euforiche, il nuovo cucciolotto di cane arrivato da poche settimane in casa e tutto il resto) ha detto che si sono comportate bene… ma l’ho vista davvero provata.
Rosita, la prossima volta te ne porto due di queste, ok?

torta-soffice-al-cioccolato

Ingredienti per la torta soffice al cioccolato

  • 230g di zucchero
  • 130g di farina 00
  • 3 uova intere
  • 120g di cacao amaro in polvere
  • 100g di ricotta
  • 1 bicchiere di olio di semi
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • 1 pizzico di cannella (facoltativo)

Procedimento

Montare abbondantemente le uova con lo zucchero, continuare quindi a montarle aggiungendo la ricotta e dopo l’olio di semi.

Aggiungere quindi, tutti insieme il resto degli ingredienti (farina, cacao amaro, sale, cannella e lievito).
Amalgamare molto bene tutto quanto.
Foderare uno stampo per torte con carta da forno oppure imburrarlo.
Versare il composto nello stampo ed infornare a 180° (il forno deve essere già a temperatura), per circa 25 minuti (fate sempre la prova stuzzicadenti per vedere se è cotta).

Ho spolverato sopra un po’ di zuccherini, per fare scena.
Noi l’abbiamo mangiata ancora tiepida ed era molto molto… molto buona.

Forse potrebbe anche interessarti:

3 commenti

  1. MI sembra buona, domani tento

  2. Wow…dopo tanto tempo torna una delle tue fantastiche ricette di dolci! Ma…la dieta?

    1. Ehm… bella domanda…
      Glisso…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *