Guida ai supereroi per mamme che non ne sanno nulla

La mia passione per i supereroi è cresciuta, grazie ai miei figli, purtroppo però quando ho iniziato ad occuparmene, anni fa, non esisteva una guida ai supereroi per mamme!
Prima non ne sapevo nulla, poi loro mi hanno coinvolta in questo vortice da cui una volta dentro, non se ne esce più.
All’inizio non è stato facile: confondevo nomi, storie, intrecci. Non sapevo nemmeno la differenza tra supereroi Marvel e DC Comics. Insomma, ero un vero e proprio disastro.
Poi, pian piano ho salito la china e ora riesco a seguire tutto e ad appassionarmi esattamente come loro, aspettiamo con ansia insieme le prossime uscite, commentiamo, facciamo congetture, citazioni dai film che ci sono piaciuti di più, in poche parole: siamo una gabbia di matti.
I supereroi sono uno dei collanti della famiglia, c’è poco da fare.

immagine presa da https://youtu.be/Wj6oo0dtANY

Le domande più frequenti delle mamme sui supereroi

Durante questi anni, questa passione è diventata manifesta anche su queste pagine, tanto che alcune mamme ogni tanto mi contattano per chiedermi dritte, spiegazioni, suggerimenti e questo non può fare altro se non inorgoglirmi molto.

Le domande più frequenti che mi vengono poste sono:

Ad ogni domanda ho cercato di rispondere e di creare un articolo quanto più esauriente possibile, ma ci sarebbero così tante altre cose da aggiungere! Ad ogni modo, se già il mio rappresenta anche solo un punto di inizio per incuriosirsi e andare avanti, allora ho raggiunto il mio scopo.

La regina delle domande per la mamma che ne vuole sapere di più

A queste domande appena elencate, se ne aggiunge spesso una che è a monte di tutte, quella che proprio ti fa capire che quella povera mamma ormai è disperata, non sa più che pesci prendere e si rivolge a me, vedendomi come un’ancora di salvezza, un modo per interrompere i colpi dei figli che ormai l’hanno messa alla berlina e non fanno che spararle contro, non considerandola all’altezza della situazione.
Insomma, dicevo, la domanda regina di tutte le domande da parte di una mamma che di supereroi non conosce nulla ma che vorrebbe, intensamente vorrebbe provare a capirci qualcosa, è questa:

Mi dici quali sono i supereroi Marvel e quali della DC?

Che poi, voglio aggiungere, se già si sa che esiste questa distinzione, vuol dire che si è a buon punto, anzi un ottimo punto di inizio. Pensare che mia sorella invece pensa che esista un unico calderone di supereroi dove Superman combatte al fianco di Groot, oppure Thanos venga spazzato via da Wonder Woman, anzi, ora che ci penso, mia sorella non sa nemmeno dell’esistenza di Groot, ma su questo ci lavoreremo.

Groot

Quindi ora risponderò alla regina delle domande per dare un senso alla guida ai supereroi per mamme.

Supereroi Marvel

Iniziamo con i supereroi Marvel, quelli che compongono gli Avengers (ce ne sono poi altri, slegati da questa saga – vedi Deadpool, ad esempio, o altri, ma per ora lasciamoli stare).
La mia lista si basa esclusivamente sulla filmografia Marvel, altra cosa è il mondo dei fumetti a cui, ovviamente i film si ispirano, ma non riproducono il tutto fedelmente.
Gli Avengers sono, per definizione, i vendicatori, il loro scopo è di proteggere la terra dagli attacchi nemici, soprattutto da quello finale sferrato da Thanos.
Gli Avengers sono:

Questi sono i principali e non compaiono immediatamente tutti sin dal primo film, andranno ad aggiungersi man mano alla storia e ciascuno di loro ha dei capitoli dedicati insieme agli Avengers principali.
Ovviamente ci sono tanti altri personaggi collegati a ciascuno di loro (Peggy Carter, l’agente Culson, il Fury, Loky, i componenti dei Guardiani della Galassia e tantissimi altri).

Supereroi Dc Comics

Altra famiglia di supereroi è quella della DC Comics. Anche loro nascono dalla carta stampata, che poi ha alimentato una ricca cinematografia.
I supereroi su cui mi soffermo, anche qui, sono quelli che compongono la Justice League (la lega della giustizia) della filmografia, ce ne sono anche altri (Shazam, Supergirl, e altri).

La Justice League è composta da:

Anche qui ci sono altri personaggi collegati a questi che compaiono nei diversi film, di uguale importanza e ciascuno di essi ha il proprio villain.

Da aggiungere alla guida ai supereroi per mamme: info utili

Eh, già che ci siamo, mamma che mi leggi, ricorda anche un altro paio di cose di fondamentale importanza:

  • Mai alzarsi dalla poltrona appena finisce il film ed iniziano i titoli di coda. Mai e poi mai farlo, pena l’essere sbeffeggiata a vita. Dopo i titoli di coda c’è sempre ALMENO un’altra scena del film che fa da gancio ai film successivi, quindi guardala con attenzione!

Cosa è una post credit scene e perché è importante

  • In tutti i film Marvel, almeno, fino ad Avengers Endgame, c’è un signore brizzolato, che indossa sempre gli occhiali e compare per qualche istante durante la storia del film sotto le vesti di comparsa (una volta è un postino, un’altra è un conducente di uno scuolabus, …). Devi cogliere l’attimo per accorgertene, si tratta di pochi secondi.
    Ebbene si tratta di Stan Lee, il padre di tutti i supereroi Marvel, colui che li ha fatti nascere dalla sua penna sulla carta stampata e che ha dato vita alle loro storie sin dall’inizio. E’ un mito per tutti i Marvelliani che piangolo la sua scomparsa come fosse uno di famiglia, e in parte lo è.

Leggi quello che c’è da sapere su Stan Lee

  • Altra cosa sui film Marvel: i diritti sono stati acquistati dalla Disney (tutti, tranne per Spiderman, qui la questione è un po’ spinosa e c’è un contenzioso tra Sony e Disney, per questo non si trova nel pacchetto della piattaforma DisneyPlus, ma si tratta di sottigliezze).

Spero ti sia un po’ utile questa infarinatura che può essere una guida ai supereroi per mamme e per chi non sa da dove cominciare. Se hai domande, curiosità, approfondimenti che vuoi sviscerare, sono qui (e su tutti gli altri social), magari scopriamo qualcosa di nuovo insieme.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *