I film di Iron Man in ordine cronologico

Per conoscere chi è Iron Man, ripercorriamo il personaggio nei suoi film in ordine cronologico.
Iron Man è l’eroe umano il cui superpotere è avere un cervello pazzesco e una valanga di soldi per realizzare tutte le sue invenzioni.

Chi è Iron Man

Dietro l’armatura rossa e gialla c’è Tony Stark, magnate dell’industria bellica, riconvertitosi per mettere al servizio dell’umanità la propria scienza e le proprie risorse per riscattare quanto di male aveva fatto la vendita delle proprie armi alle persone sbagliate.
Figlio del fondatore delle Stark Industries, Tony conosce le gesta di Captain America perchè a suo tempo, il padre fu colui che gli costruì lo scudo durante l’epoca della guerra e con il quale dovette interagire.

Tony è forse il personaggio che durante tutta la saga degli Avengers subisce più cambiamenti caratteriali: cresce umanamente, matura, evolve più di chiunque altro. E’ il leader indiscusso del gruppo, colui che fa la vera differenza, pur non avendo superpoteri veri.
Inizia come donnaiolo e industriale senza scrupoli per finire la sua storia come il vero salvatore dell’umanità intera, padre di famiglia. Ne ha fatta di strada, direi, o no?

Tony e Pepper: un amore oltre il concetto romantico

Sullo sfondo, ma neanche troppo sfondo, delle sue vicende, c’è la sua storia d’amore con Pepper Potts: i due si integrano alla perfezione, la loro è un’intesa che va oltre l’amore romantico inteso come tutti lo intendiamo, c’è un’affinità intellettuale, un istintivo comprendere le necessità dell’altro che fanno crescere entrambi notevolmente, in alcuni momenti non si capisce chi sia la spalla e chi il personaggio principale, tanto sono determinanti entrambi.
A mio avviso è la coppia più bella e più ben assortita dell’intero multiverso Marvel.

Il suo personaggio spesso si scontra con altri di altrettanta forza, con Captain America non è proprio amore a prima vista, anzi, rappresentano due modi diametralmente opposti per combattere il male: uno razionale, pragmatico pronto anche a scendere a compromessi, l’altro invece in preda ai propri valori assoluti, spesso istintivo. Insieme sono complementari e necessari alla riuscita di ogni missione e questo Nick Fury lo sa bene, ma difficilmente riesce a tenerli a bada.
Commovente è il rapporto che instaura con Peter Parker, ingaggiato nel proprio team direttamente da lui. Tony sente il peso della responsabilità di questa scelta tutto sulle proprie spalle: coinvolgere un ragazzino nella terribile lotta contro un male di cui si conosce bene la pericolosità non è cosa da poco. Tra i due si crea un legame genuino e sincero, fatto di un orgoglio quasi paterno da una parte e di grande rispetto e stima dall’altro.

Iron Man – Robert Downey Jr

Il volto di Iron Man è strettamente connesso a quello dell’attore Robert Downey Jr, dal momento che è più di 10 anni che veste i panni di Tony Stark, caratterizzandolo con particolari movenze, attitudini e tic riconoscibilissimi. Tipico è il suo modo di gesticolare, di alzare gli occhi al cielo, oppure di rispondere con frecciatine ironiche.
Difficile scollare i due volti: Tony è Robert e Robert è Tony, c’è poco da fare.

Film di Iron Man in ordine cronologico

Fase uno: Avengers Assemble

Andiamo con ordine. I film di Iron Man in ordine cronologico sono:

  • Iron Man (2008) : il primo film in cui si introduce Tony Stark ed il suo ruolo. Già in questo primo film la mitica frase “Io sono Ironman” si incastona e sarà il filo conduttore di tutta la saga degli Avengers, fino all’ultimo Avengers Endgame

Leggi la mia recensione completa del film Iron Man

  • Iron Man 2 (2010): la vita da protettore della terra non è affatto semplice, Tony si ritrova a doversi creare un equilibrio tra il governo americano e i cattivi di turno che vogliono distruggere la terra. Non è facile prendere le difese degli uomini senza interferire con gerarchie e interessi terzi.

Leggi la mia recensione completa del film Iron Man 2

  • Avengers (2012): il primo film con il gruppo iniziale degli Avengers, la battaglia a New York. Qui Tony Stark interagisce con gli altri vendicatori e cominciano i battibecchi con Captain America, che spesso antepone valori assoluti qualche volta inapplicabili al pragmatismo di Tony.

Leggi la mia recensione completa del film The Avengers

Fase due

  • Iron Man 3 (2013): e se Iron Man rimanesse senza armatura? Cosa accadrebbe? Se si scoprisse non essere invincibile, anzi, ancor peggio, in preda a crisi di panico? Ecco, qui avviene la vera svolta caratteriale dell’eroe.

Leggi la mia recensione completa del film Iron Man 3

  • Avengers – Age of Ultron (2015): Tony Stark è nel pieno sviluppo della sua armatura, il suo obiettivo è di perfezionarla al più possibile, darle un’intelligenza e la capacità di essere invincibile. Peccato però che potrebbe accadere che la sua invenzione possa ritorcersi contro. Ecco quello che accade a Age of Ultron e gli Avengers si ritrovano a combattere una entità che prende vita tra circuiti elettrici, intelligenza artificiale e poteri extraterrestri.

Fase tre

  • Civil War (2016): gli Avengers subiscono una spaccatura interna, a causa delle battaglie affrontate fino a quel momento, che hanno avuto anche conseguenze nefaste. Bisogna capire in che modo usare i poteri e come poterli mettere al servizio dell’umanità senza causare danni, come era accaduto finora. Così Tony Stark è a capo di una delle fazioni che vuole porre un limite di azione agli Avengers e si ritrova contro Captain America e i suoi valori che invece non vuole legare le azioni dei vendicatori e sottostare a nessun contratto. La lotta tra i due team non risparmia colpi.

Leggi la mia recensione completa del film Civil War

  • Avengers Infinity War (2018): Gli Avengers devono unire le proprie forze per combattere Thanos ed il suo piano diabolico di dimezzare gli abitanti della Terra con lo scopo di migliorare le condizioni di vita per chi rimane. Un piano lucido, cinico e perfettamente progettato.

Leggi la mia recensione completa del film Avengers Infinity War

  • Avengers Endgame (2019): no, le cose non possono finire come sono finite in Infinity War, c’è chi si è dato per vinto e chi invece ha continuato a sperare di recuperare quanto perduto. Nel frattempo la vita è andata avanti. Tony ha una figlia, curiosa e intelligente quanto i suoi genitori e inizialmente non ha voglia di mettere di nuovo in discussione tutto per lanciarsi nell’ennesima avventura nel vuoto. Però la sua vera natura ha la meglio e gli ingranaggi del suo cervello non possono essere arrestati dalla volontà. Ed è lui che farà la differenza, ancora una volta, definitivamente. E di nuovo ascolteremo la frase: “Io sono Iron man”, pronunciata nel momento culmine di tutta la saga.

Leggi la mia recensione completa del film Avengers Endgame

Forse potrebbe anche interessarti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *